Dieci e lode per la citazione dei Fab Four. Nell’era del nostalgismo zuccheroso, lui non si fa prendere la mano. Cosa vuoi raccontare? «Catania nei Settanta era una città per molti versi invivibile … via Etnea dopo le venti diventava zona impraticabile». C’era la musica per Domenico Trischitta, «elemento di grande creatività». Lo incontro alla presentazione di “Glam City” (Avagliano) e parla (anche) dei Beatles. «La prima volta che ascoltai “Let it be” avevo appena dieci anni, ero sintonizzato sulla “Hit Parade” di Lelio Luttazzi che annunciava al primo posto la canzone». Figli di Mongibello o di Paul, John, George e Ringo?

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi