E stasera semifinali contro la Sambenedettese

di Gianluca Virgillito

Festa doveva essere, festa è stata. I quarti di finale di Coppa Italia contro la squadra campione d’Italia in carica di Milano risultano essere un punto di partenza fondamentale per la stagione della Domusbet Catania Bs. Dopo la roboante vittoria nel derby contro la Catanese, i rossazzurri hanno disputato un’altra grande partita, piegando i rossoneri con il risultato di quattro a tre. Soares riconferma la squadra scesa in campo con la Catanese, per dare continuità al lavoro svolto fino ad oggi. La partita risulta combattuta, piena di spunti, con grandi parate. Particolarmente acceso il terzo tempo dove i capovolgimenti di fronte si sono susseguiti senza sosta. Per i rossazzurri segnature di Zurlo, Gabriel, Rodrigo e del capitano Platania. Partita conquistata con il gioco ma anche con il cuore e la volontà di essere grandi. È stata l’occasione per fare un bel regalo al direttore sportivo Palma che ha festeggiato nel migliore dei modi il suo compleanno.

Gioia e contentezza anche per il prezioso jolly Gabriel oggi autore di un gol di rara fattura: “siamo stati efficaci sia in difesa sia in fase d’attacco. Abbiamo dato tutto fino alla fine e siamo riusciti a portare a casa la vittoria. Stiamo provando ad applicare ogni dettame di mister Soares e solo con il gioco, l’applicazione e il lavoro possiamo migliorare ancora”

Stasera alle ore 18:30 con diretta Raisport  e in streaming su www.expoitalia.it/LND la semifinale, che opporrà alla Domusbet la squadra padrona di casa dell’evento: la Sambenedettese che lo scorso anno ha strappato la coppa proprio ai rossazzurri in finale. Partita da non perdere insomma, come non sarà da perdere quella che sulla carta sembra una stagione in cui il sodalizio etneo sarà protagonista.

Gianluca Virgillito

Scrivi