Doppio successo per i due appuntamenti swing della HJO Jazz Orchestra

Si suona e si balla a colpi di swing

di Elisa Guccione

CATANIA – Avvincenti, passionali ed incandescenti le due serate evento dell’HJO Jazz Orchestra, dirette dal M° Sebastiano Benvenuto Ramaci con la direzione artistica di Liliana Nigro ed organizzate da Vincenzo Mercuri, Valeria Catania della scuola Sicilyinswing e Claudio Firriolo  al Centro Zo, e Vincenzo Mancuso e Giuseppe Belfiore, al palazzo Biscari, per il consueto appuntamento annuale organizzato da banca Mediolanum. 12362699_1654661171488922_8826347542246076323_o
Un superbo dialogo musicale, realizzato da ben diciotto elementi tra fiati e ritmica, che ha saputo coinvolgere il numeroso e partecipe pubblico nel mondo della musica swing e jazz interpretando i brani di Glenn Miller, Duke Ellington, Luois Prima e dei più grandi artisti degli anni trenta e quaranta per oltre due ore di musica.

Un elegante e completo percorso artistico che ha saputo riassumere la magica atmosfera di un’epoca diventata patrimonio culturale del jazz.
La serata del centro Zo è stata impreziosita anche dalle coreografie dei ballerini della scuola Sicilyinswing, prima in Sicilia, e dall’esibizione del ballerino Vincenzo Fesi che ha danzato, imitato dagli oltre cinquecento presenti, sulle trascinanti note dirette dal 1° trombonista del Teatro Massimo Bellini di Catania.12357074_1654668971488142_5018611215165796183_o

La big band siciliana nella serata di festa promossa da Mediolanum ha inondato gli eleganti saloni del Palazzo Biscari con oltre quindici brani e un raffinato omaggio a Frank Sinatra, The Voice, in occasione dei cento anni dalla nascita riscuotendo un tripudio di applausi e numerose richieste di bis.

Elisa Guccione

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi