Catania – La redazione di Sicilia Journal non è concepita come solo luogo di lavoro ma viene vissuta come un ambiente aperto dove proporre e far cultura, consci di questo arduo obbiettivo, con originalità e modestia, abbiamo organizzato già due mostre di rilevante successo; la prima sui supereroi Marvel, la seconda sulla mail art (arte postale). La terza che vi proponiamo è dedicata ai Carabinieri, la loro storia raccontata con la carta e con il piombo.

Un percorso conoscitivo attraverso le bellissime collezioni presenti alla mostra, numerosi vecchi fogli di alcune delle più note marche del Novecento produttrici di soldatini di carta, raffiguranti Carabinieri e Corazzieri: Marca Stella, Marca Scaligera, Cartoccino, Publidar e La Sorgente; e inoltre diversi numeri di periodici per l’infanzia che hanno pubblicato milizie da ritagliare: Corriere dei Piccoli e Argentovivo, E poi ancora la bellissima collezione dei Carabinieri in piombo realizzati da Enrico De Maria, i famosi calendari, le riproduzioni delle uniforme acquerellate di Degai, pubblicazioni dell’Ente editoriale, libri e i classici soldatini di piombo che ripercorrono i 201 anni di storia dell’Arma dei Carabinieri.

La mostra sarà inaugurata domani, 4 giugno, alle ore 18.00 nei locali della redazione di Sicilia Journal (corso Sicilia, 56 Catania, primo piano) alla presenza del comandante provinciale dell’Arma, colonnello Alessandro Casarsa e dell’editore di Sicilia journal, Nino Ferro. L’esposizione sarà visitabile dal 4 all’11 giugno nei seguenti orari, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00, domenica esclusa, ingresso gratuito.

“Duecento anni e oltre. La storia dei Carabinieri tra carta e piombo”, vuol essere un omaggio all’Istituzione che da sempre ottiene la maggiore fiducia da parte degli Italiani.

Scrivi