Solo unite e aggregate le imprese e le aziende italiane e nella fattispecie calabresi, possono “fare la differenza”, superare la crisi e fare business. Su questo punto si fonda la mission economica e aziendale del progetto di rete “Eccellenza dono di natura®” che vuol mettere in “rete” aziende operanti nei settori agroalimentare, artigianale e turistico e considerarli un “prodotto unico” che rappresenti il meglio del Made in Italy.
L’obiettivo del progetto di rete “Eccellenza dono di natura®”, creato e coordinato da Giuseppe Finocchiaro di Eskaton International – dopo l’avvio in Sicilia, l’approvazione della Regione Siciliana e il trionfo ad Expo 2015 – punta a selezionare aziende calabresi che ambiscono a diffondere il prodotto d’eccellenza oltralpe.
Forte di questo obiettivo, l’avvocato Domenico Marcella Responsabile per la Calabria del progetto “Eccellenza dono di natura®”, spiega il motivo del suo coinvolgimento nel progetto “Eccellenza dono di natura”: «coltivo da sempre la passione per la cultura tradizionale, l’archeologia e l’agroalimentare principalmente calabrese e, grazie al progetto di cui sono referente in Calabria, è stato possibile realizzare il catalogo “Excellent tours”. Si parla sempre di “promozione” – dice Domenico Marcella – e quasi mai di “vendita” del nostro territorio. Il turismo è uno dei settori, assieme all’agroalimentare e all’artigianato, che meglio promuove le eccellenze calabresi ed italiane. Le nostre proposte turistiche – conclude Marcella – prevedono, eventi particolari come corsi di cucina con degustazione, oppure, sfilate di moda con artigiani calabresi, e sono stati già presentati a diversi tour operator stranieri interessati all’Italia meridionale».

Scrivi