Paolo Vivaldi e la sua musica per immagini, accompagnato dai Solisti del Colosseo. Enna, Teatro Garibaldi, venerdì 20 febbraio 2015, h. 21.

Un concerto per pianoforte e quintetto d’archi che passa in rassegna le più belle colonne sonore dei film più recenti. Venerdì 20 febbraio il Teatro Garibaldi di Enna ospita, nel cartellone firmato da Mario Incudine, il musicista Paolo Vivaldi, attualmente considerato uno dei più importanti compo-sitori di musiche cinematografiche d’Italia, che proporrà uno spettacolo in cui miscelerà suono e immagini, accompagnato sul palco dai Solisti del Colosseo. Un concerto suggestivo ed emozionale che attraverserà le composizioni del Maestro Vivaldi che hanno contribuito a rendere celebri pelli-cole (per il cinema e la tv) come “Rino Gaetano” di Marco Turco, “Exodus” di Gianluigi Calderone, “La baronessa di Carini” di Umberto Marino, “La bella società” di Gian Paolo Cugno,“Edda Ciano e il comunista” di Graziano Diana, “Maternity blues” di Fabrizio Cattani, “Un giorno della vita” di Giuseppe Papasso, “K2, la montagna degli italiani” di Robert Dornhelm, “Gli anni spezzati” di Graziano Diana e “Olivetti, la forza di un sogno” di Michele Soavi, solo per citarne alcuni.

Il concerto sarà accompagnato da alcuni estratti video dei film, ma coinvolgerà attivamente il pub-blico nella genesi e composizione di una colonna sonora, che nasce non solo dal rapporto con l’immagine ma anche da un’esigenza narrativa e drammaturgica. L’ensemble, dunque, eseguirà il programma musicale parallelamente alla proiezione del film, ma suonerà i temi anche senza immagini per poi consentire al pubblico di risentirli nel mixaggio definitivo, e quindi permettere di cogliere l’elaborazione e la trasformazione che il materiale musicale subisce incontrando l’immagine.

Paolo Vivaldi: Romano classe 1964, è diplomato in Composizione presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma sotto la guida dell’insegnante Teresa Procaccini (autrice di una vastissima produ-zione tra concerti per strumento solista e orchestra, pagine pianistiche e musica dedicata ai ragazzi, cartoni animati e spettacoli teatrali). Dopo il diploma si è dedicato all’attività di arrangiatore e di compositore di colonne sonore per il cinema e la televisione e provvede alla strumentazione delle sue composizioni e ne dirige la registrazione discografica. Attualmente è uno dei più fervidi e apprezzati compositori e orchestratore di colonne sonore per lavori cinematografici e televisivi, tanto da avere in curriculum migliaia di titoli. Tra i più importanti riconoscimenti che gli sono stati attribuiti: Il premio “Sonora: musica per l’immagine” per la miglior colonna sonora con il film cinematografico “Il sorriso dell’ultima notte” di Ruggero Cappuccio (2007); il premio “Sonora: musica per l’immagine” per la miglior colonna sonora sezione fiction con la miniserie “Rino Gaetano” di Marco Turco (2008); Tropea Film Festival, premio migliore colonna sonora originale per il lungometraggio “Un giorno della vita” (2011); premio “Sonora: musica per l’immagine” per la miglior colonna sonora del film tv “Edda Ciano e il Comunista” (2011); premio “Sonora: musica per l’immagine” per la miglior colonna sonora sezione fiction per la miniserie “L’Olimpiade Nascosta” (2012); Premio assegnato da www.colonnesonore.net per la migliore musica per film italiano con “Maternity Blues” (2012). Nel 2011 ha preso parte al 68° Festival del Cinema di Venezia con la colonna sonora del film “Maternity Blues” di Fabrizio Cattani.

Informazioni: Platea e palchi centrali € 12, palchi laterali € 10, galleria € 8. Orario Botteghino: da lunedì a venerdì ore 9- 12 – lunedì e mercoledì ore 9 – 12 e ore 15 – 18.

Per informazioni e prenotazioni: teatrogaribaldi@comune.enna.it

Scrivi