PALERMO – Giunge a un giro di boa Taste of Sicily, la gara culinaria regionale tra studenti universitari siciliani promossa dall’Ersu Palermo che mette al centro la dieta mediterranea e la sicurezza alimentare.  Al ristorante Garden di Pergusa si sono confrontati, ieri,  i dieci “studenti universitari-chef” selezionati durante la preselezione e le tappe di Catania e Messina.

La prossima gara si terrà giovedì 23 aprile a Caltanissetta, per proseguire con i cinque selezionati a Palermo il 7 maggio; finalissima dei due vincenti della tappa di Palermo al cooking show sul palco live dell’Expo di Milano il 27 giugno 2015.

Hanno superato l’esame della tappa ennese con la giuria composta, fra l’altro, dal maestro pasticciere Salvatore Cappello nonché dagli chef Peppe Giuffrè e Patrizia di Benedetto:

  1. Cristian Basile, Messina (tris di spatola)
  2. Agrippino Trigilia, Enna (cassateddi di ricotta agli agrumi su nettare di Cecere)
  3.  Claudia Troìa, Palermo (paccheri con pesce spada)
  4. Myriam Merendino, Messina (crema di ricotta con crumble alle mandorle e cacao)
  5. Alessandro Parisi, Catania (tortellini di rossello con ricotta siciliana su crema di fave fresche)
  6. Federica Altavilla, Palermo (involtino di spatola in salsa di noci)
  7. Martina Peluso, Palermo (profumo di agrumi)

“Taste of Sicily by Ersu” è presente sul web su www.ersupalermo.gov.it e sul sito dedicato http://tasteofsicily-ersu.com

Tra i partner del progetto: l’assessorato regionale al Turismo Regione Siciliana, il Comune di Palermo, l’Università di Palermo, L’Ersu di Messina, Catania, Enna, l’Andisu Italia, i consorzi universitari delle province di Palermo, Trapani, Agrigento e Caltanissetta, l’Ipssar F.P. Cascino di Palermo. Tra gli sponsor i gestori delle mense universitarie siciliane (Pellegrini, COT e Cascina), Ristorante Garden di Pergusa, Rotary e  Sais Autolinee.

T.C

 

 

Scrivi