di Franco Liotta    foto di Mic Mac 

Catania – Ormai siamo nel pieno del Festival, dopo la scoppiettante partenza di sabato 8 agosto, si è entrati nel vivo.

«Ieri abbiamo iniziato il workshop con i nostri padrini, Joe Corbata e Lucila Cionci oltre che Fernando Sanchez e Ariadna Naveira – ci dice Angelo Grasso, direttore artistico di Caminito Tango – corsi che hanno registrato il sold out già da diverse settimane. Ma non finisce qui, perché i corsi continueranno con loro e con le altre coppie di maestri e ballerini per tutta la durata del Festival. Inoltre, mi piace ricorda che il nostro Festival è il più lungo d’Europa e continuerà fino al 16 agosto, con ogni spettacolo e tante milonghe per tutti i tangueros intervenuti».

La prima milonga del Mar, alla “Plaza” del Lido Azzurro, ieri è stata impreziosita dalla musica dal vivo con le straordinarie esecuzioni musicali dell’Ensemble Mariposa, mentre hanno musicalizzato i catanesissimi Pietro Cosimano e MicMac.

«Siamo emozionati come alla prima edizione – dice Elena Alberti, presidente dell’Associazione Caminito tango – ma l’esperienza di 15 edizioni di Festival e più di 20 anni di tango ci fa avere la consapevolezza di quanto è stato fatto finora per la nostra città di Catania, in questi giorni capitale italiana e mondiale del tango. Solo Caminito Catania – continua Elena – ha l’onore di avere un cast di ballerini tanto famosi e importanti tutti in un’unica manifestazione. Del resto la nostra associazione è l’unica riconosciuta rappresentante italiana dell’Academia Nacional del Tango do Buenos Aires».

Ensamble Mariposa

Ensamble Mariposa

Ma oggi si continua, infatti, dalle 16:30 alle 19:00, l’Hotel Romano Palace sarà teatro di un altro workshops con i “Padrini” del Festival, le coppie argentine di Maestri Corbata – Cionci e Sanchez – Naveira, e poi dalle 21:30, ne “La Plaza” del Lido Azzurro sarà Milonga del Mar parte II. I tangueros potranno godersi la serata ballando il “tango en vivo” grazie all’”Ensemble Mariposa” che per l’occasione presenterà in esclusiva la sua prima fatica discografica. La formazione, tutta di maestri (e ballerini di tango) catanesi, composta da Emilia Belfiore (violino), Giulia Giuffrida (violino), Denis Marino (chitarra), Anna Maria Calì (pianoforte), Kim Baiunco (contrabbasso) e, per questo evento, dal Bandoneon ospite Simone Marini e dalla splendida voce dell’argentina doc Maria Bianco, si esibirà dalle 23:30 alle 01:00.

I Musicalizadores che si “confronteranno” stasera saranno il catanese Giannicola Lanzafame e da Milano Jean Filoramo.

Scrivi