Diciassette binomi siciliani e oggi a staccare il biglietto per la finale nazionale del Progetto Giovani, che si terrà in occasione della Fiera Cavalli Verona, in programma dal 6 al 9 novembre prossimo, sono stati in quattro.

Si tratta di: Enrico Cocuzza in sella a Kometa (New Eagle’s), nel Livello 1 Brevetto Pony; Alice Falsaperla in sella a CorrinMisty (New Eagle’s) nel Livello 2 Primo Grado Pony; Emilia Bignardelli e Some Boy (Equinox) nel Livello 3 Primo Grado Pony; Ludovica Privitera (New Eagle’s) in sella a Clicclac Z nel Livello 3 Primo Grado Junior.

Anche in questa seconda edizione del Progetto Giovani, alla semifinale nazionale, che si è svolta sui campi del Gese di San Lazzaro di Savena (Bologna), da venerdì e fino ad oggi, sono stati numerosissimi i binomi che si sono presentati da tutta Italia. In totale la competizione, riservata agli appartenti a quattro livelli (1; 2/b; 2/l3 e 3) suddivisi per gruppi Pony, Children e Junior che la Fise ha scelto di creare per valorizzare la buona equitazione nelle nuove generazioni di cavalieri, ha visto partecipazioni da quasi ogni regione, per un totale di 270 giovani talenti che, oltre che dalla Sicilia, sono giunti da Alto Adige, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto.

Le gare erano iniziate venerdì 26 settembre 2014 e si sono concluse oggi, domenica 28 settembre. Per alcuni dei giovani siciliani si trattava della prima trasferta nazionale, altri invece avevano già partecipato anche all’edizione 2013 del Progetto Giovani.

Nella foto Alice Falsaperla in azione durante la finale 2013 del Progetto Giovani che si è svolta a Verona in occasione di Fiera Cavalli.

Scrivi