Oltre alla prestigiosa convocazione per il cavaliere catanese, oro a Pisa per le ragazze del volteggio.

di Gianluca Virgillito

CATANIA- Un periodo di grandi successi per l’equitazione siciliana che sta vedendo sempre più emergere nel panorama nazionale e non solo i propri giovani atleti. Infatti il vicecampione italiano in carica, nonché vincitore, nel test event svoltosi presso il Circolo Ippico le Siepi di Cervia, del GP junior 140, Ernesto Vacirca, 17 anni, è stato convocato dal tecnico federale Gianluca Bormioli per la seconda edizione dei Giochi olimpici giovanili che si svolgeranno nella città cinese di Nanjing (Nanchino) dal 16 al 28 agosto, come prima riserva per la sua categoria nella specialità del salto ostacoli. Può essere per Vacirca una magnifica opportunità di fare esperienza vivendo una competizione di alto livello in cui parteciperanno sportivi provenienti da ogni parte del globo.

Ma non solo Vacirca ci regala delle soddisfazioni. A Pisa, infatti, il finesettimana è stato ricco di successi. Qui si svolgeva il Nazionale Trofeo Centro Sud “Memorial Barbara Morani” dove le ragazze del volteggio si sono aggiudicate la medaglia d’oro e si è ottenuto anche un bel quarto posto nel Pas de Deux D. Prossima opportunità per vedere all’opera questa talentuosa giovane squadra sarà la Coppa delle Regioni, in programma a Reggio Emilia il prossimo 15 giugno.

Sembra dunque in crescita, qui in Sicilia, specialmente tra i giovani, la passione nei confronti dell’equitazione, uno sport da molti snobbato ma che appassionati come questi giovani vincenti provano a mettere sempre più in luce con le loro vittorie.

Gianluca Virgillito

Scrivi