Il quinto atto della decima stagione dell’appuntamento dancefloor di Cinasky, Cottone, Napoli, Samperi, Borrelli ospita dal vivo il rock’n’roll degli Strike e il burlesque di Candy Rose mentre i direttori rendono omaggio a John Belushi e al soul americano.
Sabato 28 marzo  dalle h. 22, al Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, il quinto appuntamento di Retro’it, il dancefloor vintage firmato da Salvo Borrelli Fonkarelli, Dario Cinasky, Giacomo Cottone, Massimo Napoli e Roberto Samperi, che quest’anno festeggia i suoi primi 10 anni. Un traguardo importante per questo format  nato per gioco nel 2005.  Una serata giocata in tutta spensieratezza e all’insegna della musica di qualità, che sa accogliere tutti all’insegna dell’amicizia.

Candy RoseIl terzo appuntamento del 2015 di Retro’it di sabato 28 marzo, comincia con il rock’n’roll dal vivo degli Strike e il Burlesque di Candy Rose. Gli show dei ragusani Strike – Salvo Lissandrello “Mr Wolf” voce e chitarra acustica, Roco Boccadifuoco chitarra elettrica, Luca Ciriacono contrabbasso, Peppe Falzone batteria – sono un piacevole e travolgente mix di brani rockabilly, rock’n’roll, country e blues, suonati con strumentazione rigo-rosamente old school. Il contrabbasso suonato con la tecnica dello slap, la batteria in configurazione ridotta, la Telecaster, la Jumbo acustica, i microfoni vintage e gli amplificatori valvolari contribuiscono a regalare il giusto sound e la guista atmosfera ad ogni loro concerto. Con loro l’artista di burlesque Candy Rose. Artista poliedrica, nei suoi spettacoli ama accompagnare il pubblico che la guarda in atmosfere suggestive e sensuali, sorprendendolo di volta in volta con uno stile così raffinato da renderla semplicemente inconfondibile. Ballerina versatile, comincia a studiare danza classica sin da bambina, continuando a perfezionarsi nel corso degli anni frequentando stage con maestri di fama mondiale. Eleganza e charme, sono queste le qualità che la contraddistinguono.
Dopo il live, visto “il compleanno” nello stesso mese del mito John Belushi, renderà omaggio ai Blues Brothers ed a tutta la soul music americana (Aretha Franklin, Ray Charles, Otis Redding, Marvin Gaye, Stevie Wonder, etc.), gran parte della colonna sonora del suddetto film e di “Animal House”, ma anche una buona pozione del buon vecchio “frat rock”. Il saluto alla primavera di Retro’it sarà poi firmato da una lunga selezione di latin dance dove non mancheranno cha cha, rumba, salsa, mambo, merengue, e bossa nova

Scrivi