Catania, Ma – Musica Arte, venerdì 16 gennaio 2015, dalle h. 22. Ingresso: free fino alle 23.30 in lista; oltre le 23.30 € 10,00. Nuovo appuntamento del venerdì sera con il live de le Anime in Plexiglass, tributo a Ligabue, la mostra di Fabio Consoli e i sapori siculo-giapponesi di Carlo Borghini. Fun Or Nothing, divertimento o niente, è sinonimo di venerdì a Catania e tutto questo accade ogni settimana al Ma Musica Arte, il club di via Vela. E il gruppo organizzativo di Fun Or Nothing ama sempre esagerare e spingersi oltre, per distinguersi e rendere unici i “venerdì” che propongono. Ed ecco che venerdì 16 gennaio, anche per questa serata targata Fun Or Nothing lo spettacolo sarà garantito.

Anime in plexiglassSi comincia in teatro con il live tributo a Ligabue della band di Lentini Anime in Plexiglass, guidati dalla voce meravigliosa di Valentina Indaco, e si continua con i dj set a cura dei resident dj, nelle varie zone del locale: nel foyer con i dj’s Antonio Oliva, Fabio Cocuzza e Fabrizio Serio, videomapping di Vjkar; nella Graffiti Station con i dj’s Maria Carla Cantarella e Fernando Gioeni, show di percussioni di Marco Selvaggio.
Anime in Plexiglass. La band nasce a Lentini nella primavera del 2013 su iniziativa di Fabio Malpasso, proprio per rendere omaggio a Ligabue mettendo su un repertorio contenente i più bei brani del Lucianone nazionale e adottando il nome da una delle sue canzoni storiche che rispecchia il modo di essere della band, semplici ma virtuosi allo stesso tempo «in una versione plexi che sa un po’ di rock Emilia» come amano sottolineare i ragazzi lentinesi. Nella formazione la band comprende altre tre anime ovvero Gianluca Rescica alla chitarra oltre a Fausto Malpasso al basso e Simone Bufolino alla batteria, che formano una sezione ritmica straripante e tecnicamente validissima. L’attinenza musicale a Ligabue e l’esperienza dei membri del gruppo sono il miglior biglietto da visita che si possa offrire al pubblico.
La serata proseguirà col ballo. Per i più scatenati, nelle diverse zone del locale, ci sarà il dj set a cura dei resident dj, con la novità più importante: il Club House in caffetteria, con la selezione musicale a cura di Francesco Samperi e Fernando Gioieni, mentre nel foyer suoneranno i dj’s Antonio Oliva, Fabio Cocuzza E Fabrizio Serio, videomapping di Vjkar.
Ristorante. Ai sapori e profumi di una cucina siciliana, ricercata e prestigiosa, affidata allo chef Carlo Borghini, si aggiungono le innovazioni culinarie del momento: il Sushi e lo Street Food.
Arte. Si potrà visitare fino all’1 febbraio la mostra “Music Visual Journal” di Fabio Consoli, illustratore e viaggiatore in bici catanese, per lo spazio d’arte diretto artisticamente da Francesco Russo, con i testi critici di Simona Di Bella. La mostra sarà visitabile dalle 20 alle 23.30.

Scrivi