Evento, progetto estivo dei venerdì sera targati Banacher

 

Dopo la spettacolare festa d’apertura “ Happy Birthday Banacher “, che il 5 giugno scorso ha coinvolto circa 3.500 partecipanti, venerdì 12 giugno (ore 22) continua il progetto del venerdì sera targato Banacher, 40+1… e non sentirli! L’ospite d’eccezione di questa settimana sarà Spiller, dj veneziano affermato a livello internazionale, autore del progetto musicale “Groovejet” che ha venduto oltre due milioni di copie in tutto il mondo. Confermatissimi Daniele Tignino e Kikko Solaris in regia, dj resident del Banacher.

L’evento celebrativo “Happy Birthday Banacher” – #40+1… e non sentirli di venerdì scorso è stato un autentico successo! Grazie a tutti i circa 3.500 partecipanti, che con la loro energia hanno contribuito a rendere magica la più bella delle notti del Banacher. Compleanno in grande stile, dunque, grazie anche alle eccezionali interpretazioni di Dott. Feelx from Chiambretti Night, di Greg che ha suonato e cantato insieme agli straordinari “The Big Bluff” (Francesco di Francois & le Coccinelle, Carmelo Quartarone dei Melotones, Luca Nicotra& The Rockfellas e Renny Zapato).
Si riparte subito, già venerdì prossimo, 12 giugno, sempre a partire dalle ore 22:00 con il progetto estivo dei venerdì sera targati Banacher, che vedrà questa settimana come Special Guest Star: Spiller. Dj veneziano di caratura internazionale, autore del progetto musicale “Groovejet (IfThisAin’t Love)”che ha venduto oltre due milioni di copie in tutto il mondo.Tutto ciò rientra nel progetto stagionale “Summer 2015”, ovvero sul palco e in console si alterneranno alcuni dei più importanti nomi del panorama dance internazionale, tra concerti live e djset, al fianco dei talentuosi dj resident del Banacher: Daniele Tignino e KikkoSolaris.Accanto a loro ci saranno un altro dj storico del Banacher, Antonio Maugeri, insieme a “the voice” Fabio Favitta.

Il Banacher è uno dei luoghi di ritrovo e d’intrattenimento più esclusivi del sud Italia. Fulcro della movida catanese e non solo, in un’atmosfera unica,incastonato nella pietra lavica e immerso nel verde di meravigliose piante tropicali. Situato sulla riviera dei Ciclopi, prospiciente la baia che comprende l’Isola Lachea, la magnificenza dei faraglioni di Acitrezza, fino al castello di Aci Castello, dal mese di giugno a settembre accoglie una clientela appartenente alle più svariate fasce d’età, che ne apprezza l’atmosfera ricca di fascino, la qualità della musica e l’accoglienza del personale altamente specializzato. La collaborazione col prestigioso marchio “Driade”, laboratorio estetico che, in campo mondiale, ha diffuso una filosofia dell’arredo capace di mescolare eclettismo, curiosità e sorpresa, ha consentito di esaltare ulteriormente la bellezza naturale del luogo, facendo sì che il Banacher si possa senza dubbio collocare tra i luoghi di ritrovo più prestigiosi e ricchi d’atmosfera di tutta Europa.

Bio:
SPILLER:Dj e produttore veneziano, ha realizzato il suo primo brano “casalingo” nel 1995 utilizzando un computer e un campionatore. Solo due anni dopo, il suo nome già faceva il giro del mondo con il singolo “Spiller From Rio“, con lo pseudonimo Laguna. Il pezzo house dal sapore latino divenne una hit per i club e balzò rapidamente in vetta alle classifiche. Non molto tempo dopo Spiller ha esteso il suo tocco magico ai remix di Gloria Gaynor, Matt Bianco, St. Germain, Bob Sinclar, RunDmc e Smoke City. Nel 1999 riconquista di nuovo i club con il singolo “Batucada”.Negli anni successivi diventa uno dei musicisti italiani più popolari all’estero grazie a “Groovejet (IfThisAin’t Love)”. Il brano prende il nome da un club di Miami, nasce come traccia strumentale, ma raggiunge il successo planetario con la successiva aggiunta della voce dell’inglese Sophie Ellis- Bextor (già cantante nella band Theaudience).Alla sua uscita, “Groovejet” si è subito guadagnato i primi posti della classifica in molti paesi. Ha venduto due milioni di copie ed è stata anche la canzone che ha avuto più passaggi in radio nel decennio 2000-2010 in Inghilterra. In un’intervista a Wired la Apple ha dichiarato di aver utilizzato “Groovejet” per testare il prototipo del primo iPod.
In seguito Spiller ha realizzato il pezzo electro-funk “Cry Baby”, remixato dai Royksoppe divenuto un “classico”.Nel 2003 ha lanciato la sua etichetta, la Nano Rec con “Sola” un brano divenuto un classico del filone French touch; nel 2007 è la volta di “Jumbo”, uno dei brani favoriti da Pete Tong che finì dritto in prima posizione della Buzz Chart.Remixando il brano “Teen Drive In” degli allora emergenti UselessWoodenToys, ha lanciato il tormentone “siete pro, siete pro, siete pronti per lo show!”.Negli ultimi anni ha remixato brani di celebri artisti come Digitalism, The Supermen Lovers, Bottinfeat. Jupiter, Riva Starrfeat. Noze, su prestigiose etichette quali Made To Play, Z Records, K7 e LaFessé.

Scrivi