Inizia con le scintille il nuovo ciclo del “Maurizio Costanzo Show”. Domenica scorsa in prima serata è stato ospite “il re dei paparazzi”, ovvero Fabrizio Corona. Dopo quattro anni di silenzio accetta l’invito nel salotto del presentatore scatenando un dibattito con gli altri ospiti del programma, nel quale il conduttore-giornalista Alessandro Cecchi Pavone ad una insinuazione di Corona risponde con l’eclatante reazione di lasciare lo studio televisivo. La serata è stata caratterizzata, inoltre, dall’atteggiamento ambiguo di Corona poiché da una parte riconosceva i propri errori ma dall’altra non se ne pentiva effettivamente. I momenti altalenanti di tensione nel corso della puntata sono stati creati sia dalle delicate  domande relative alla sua vita privata che all’esperienza vissuta in carcere. Non sono mancati, però, coloro che hanno sostenuto Fabrizio Corona ritenendo la condanna giudiziaria ingiusta perché un “fotografo” non può obiettivamente scontare una pena così lunga. L’opinione pubblica ha ritenuto congrua la condanna perché condizionata dall’immagine negativa della vita privata di Corona, anche su aspetti che non hanno rilevanza penale.

Nicoletta Pia Benanti, Rachele Distefano, Martina Multisanti, Liceo Scientifico Galileo Galilei, 3H

coronaFabrizio Corona, una continua delusione
“Mi vergogno di essere italiano!”: sono queste le parole pronunciate dall’ex agente dei vip Fabrizio Corona nel momento in cui la Corte suprema di Cassazione lo condanna per estorsione. La sua fama negativa lo precede e il web partecipa attivamente alla sua vicenda, accendendosi in numerosi dibattiti e polemiche. Le opinioni a riguardo sono disparate, a conferma che il personaggio è molto discusso. Fabrizio Corona nasce a Catania nel marzo 1974 da una famiglia quasi interamente composta da giornalisti affermati, i quali hanno sempre cercato di istruirlo e indirizzarlo verso il mondo dell’informazione. Il padre Vittorio gli aveva, infatti, procurato un contratto a Milan Channel, ma egli non ha mai rinnegato la devozione per la sua squadra del cuore, l’Inter. Dopo aver studiato a Milano durante gli anni  del liceo è stato bocciato agli esami di maturità per aver definito un professore “ciccione e omosessuale”, questo episodio è prova della sua natura provocatoria. Il primo arresto di Corona risale al 12 Marzo 2007, quando aveva 33 anni, con l’accusa di estorsione, associazione a delinquere e sfruttamento della prostituzione, per essere poi prosciolto tre anni dopo. Fabrizio Corona ha ricevuto ulteriori condanne per aver chiesto il pagamento a Francesco Totti in cambio della mancata pubblicazione di un’intervista su un suo presunto flirt con Flavia Vento o per aver chiesto denaro a Adriano, Coco e Melandri, ripetendo il solito copione anche con altri vip. I suoi avvocati hanno presentato una richiesta di detenzione domiciliare sostenendo che il detenuto fosse un uomo molto sofferente con problemi gravi dal punto di vista psicologico. La notizia più recente a riguardo  è l’abbassamento della pena totale da tredici anni e due mesi a nove anni ed è stato scarcerato.
Sara Circonciso, Federica Sciuto
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi