Anita Rapisarda

BELPASSO – E’ giunta alla sua quinta edizione l’evento “Pharmevolution crescere con la farmacia” che nel fine settimana è  a  Belpasso con un programma ricco di appuntamenti. Tre giorni di iniziative, convegni e corsi Ecm interamente dedicati al mondo della farmacia, uno screening dei principali problemi, ma anche delle opportunità per il comparto. e che favorirà l’incontro tra aziende e visitatori, tra domanda e offerta di beni e servizi per la farmacia, per dare spazio a un maggior numero di convegni, dibattiti, seminari, corsi Ecm e consentire ai visitatori di avere più tempo per conoscere da vicino e apprezzare tutte le novità proposte nell’esclusiva area fieristica. Altra novità sarà la “cardway”, una tessera che sarà consegnata all’ingresso in fiera a tutti i partecipanti e timbrata in ognuno dei tantissimi stand presenti nell’area fieristica. Chi porterà alla reception la tessera con tutti i bollini degli espositori presenti a PharmEvolution avrà diritto a un omaggio. Ancora una volta tradizione e innovazione si incontrano a PharmEvolution per guardare al futuro della professione e disegnare insieme la farmacia di domani.. A tagliare il nastro, il vicepresidente di Federfarma nazionale Gioacchino Nicolosi e il presidente di Federfarma regionale Francesco Mangano, presenti gli onorevoli Giovanni Burtone e Giuseppe Pagano. Come sottolinea il vicepresidente Federfarma nazionale Gioacchino Nicolosi “Raccogliamo i frutti di quella compliance costruita giorno dopo giorno nel rapporto con i cittadini; chi entra in farmacia sa di avere davanti non un venditore ma un professionista della salute e questo spiega l’incremento di vendita dei cosmetici. Nonostante la crisi, la farmacia si conferma un settore vivo e vitale, anche grazie alla capacità dei colleghi di cogliere nuove opportunità attraverso le aggregazioni, l’acquisizione di sempre maggiore consapevolezza gestionale e l’utilizzo di nuovi strumenti comunicativi come i social. Ma non è tutto. Consapevoli della svolta epocale che sta ridisegnando il ruolo della farmacia, con il passaggio da dispensatrice di farmaci a dispensatrice di farmaci e servizi, e determinati a diventare parte attiva del cambiamento, abbiamo arricchito la convention di un’area espositiva con le ultime novità delle maggiori aziende dell’health care, del beauty care, dei servizi e delle professioni legati al mondo della farmacia e con la possibilità per i partecipanti a Pharmevolution di frequentare corsi Ecm sui temi di maggiore interesse per la categoria. Pharmevolution è diventata così un’occasione unica per far incontrare domanda e offerta di beni e servizi legati al mondo della farmacia, per garantire l’aggiornamento professionale di titolari e farmacisti e per cogliere in anticipo i cambiamenti, attraverso la lente del confronto e dei dibattiti. E cercare  tutti uniti  di trasformare gli ostacoli in nuove opportunità per la farmacia, per i farmacisti, per i cittadini”. Proprio sui social è improntata questa quinta edizione della kermesse: oggi alle 12.30 saranno premiati i vincitori del contest “PharmEvolution per il Sociale”, che da luglio a settembre ha visto sfidarsi farmacisti di tutta Italia nell’ideazione di un progetto etico ambientato in farmacia. Sempre nella giornata di oggi  alle 10.30, si terrà l’atteso convegno di Federfarma regionale sul ddl Concorrenza, al tavolo dei lavori anche la presidente di Federfarma nazionale Annarosa Racca. Marco Pirozzi, del centro studi Cosmetica Italia precisa che “Tra le principali protagoniste nel mercato cosmetico c’è la farmacia, che dal 2007 a oggi ha visto crescere costantemente il  fatturato, a fronte di un calo dei consumi nei canali professionali. Solo nel 2014 il comparto farmacia ha registrato un incremento di vendite dell’1,1%, pari a circa un miliardo e 800 milioni, contro un calo di vendite del 3,5% nei saloni acconciatura e del 2,5% nelle profumerie. Uno dei fattori trainanti dei consumi in farmacia è la fiducia: nei confronti del professionista e in modo più generalizzato verso il comparto”. Con oltre 9 miliardi e 300 milioni di fatturato annuo e un incremento delle esportazioni pari all’11% nei primi sei mesi del 2015, la cosmetica italiana rappresenta uno dei settori trainanti per la ripresa dell’economia.

A proposito dell'autore

Insegnante di professione, giornalista per vocazione o viceversa. Ancora sto cercando di scoprirlo. Mi sono avvicinata al bellissimo mondo del giornalismo per caso…forse perché ho sempre avuto la passione di scrivere, vedere quel foglio bianco che inizia attraverso la scrittura a prendere colore, ad avere una forma ben definita mi trasmette emozioni infinite… Potrei provare a sintetizzare la mia personale descrizione con una due semplici parole: Curiosa e innovativa. L’essere curiosa è sinonimo di voler sempre scoprire cose nuove, e poter scrivere di eventi, manifestazioni e tutto quello che fa notizia soddisfa la mia infinita curiosità. Innovativa perché penso che il giornale on line è il futuro della nostra società, ed aver avuto la possibilità di collaborare per questo giornale per me è una grande opportunità ma soprattutto un immenso piacere.

Post correlati

Scrivi