PALERMO – “L’odierno dibattito sulla formazione professionale evidenzia il ritardo del Governo Crocetta nell’offrire risposte ed indirizzi in base ai quali si intende riformare il settore”. E’ quanto affermato dal deputato della Lista Musumeci Gino Ioppolo nel corso del dibattito parlamentare.
“Siamo tutti più o meno d’accordo nell’evidenziare le criticità ed i limiti del sistema della formazione in Sicilia – ha dichiarato Ioppolo – più orientata a garantire i gestori della formazione che ad offrire vere prospettive di occupazione. Occorre adesso fare un salto di qualità e anziché di analisi retrospettive abbiamo bisogno di individuare linee di indirizzo che siano veramente innovative. Ho presentato nei mesi scorsi, assieme ai colleghi del Gruppo Lista Nello Musumeci un disegno di legge (n. 639 del 20/11/2013) basato su due principi: salvaguardare la professionalità dei formatori e collegare la formazione al mondo delle imprese e della produzione, attraverso meccanismi di premialità che consentano di ottenere risultati migliori in termini occupazionali. Chiedo al presidente dell’Assemblea e all’Aula tutta – conclude Ioppolo – che questo disegno di legge venga esaminato al più presto”.

Scrivi