CATANIA  – “La Flc Cgil di Catania è vicina ai lavoratori della Formazione professionale da due anni senza stipendio e sostiene le denunce per il ripristino della legalità e la trasparenza nel settore, avviando ogni forma di mobilitazione e di lotta”. Lo dichiara la segretaria generale della FLC CGIL Catania, Antonella Distefano.

“L’implosione del sistema della Formazione professionale in Sicilia – prosegue la segretaria Antonella Distefano – dovuta a scelte nefaste compiute negli anni dalla politica, denunciate da Cgil e Flc Cgil è stata gestita dall’attuale governo e amministrazione con provvedimenti improvvisati e spesso contraddittori ”. “Migliaia di lavoratori non percepiscono lo stipendio da oltre due anni, molti Enti sono falliti o sono in procinto di chiudere, e gli albi che vengono nel frattempo pubblicati  appaiono incoerenti  e discriminatori”.

 

 

Scrivi