PALERMO – “La interruzione dell’autostrada Catania-Messina pone l’accento sulla necessità di mettere fine alla inutile e dannosa esistenza del Consorzio autostrade siciliane.” Lo dichiarano i deputati Nello Musumeci, Santi Formica e Gino Ioppolo (Lista Musumeci), secondo i quali “da troppo tempo, ormai, quell’Ente è venuto meno alle sue funzioni istituzionali, caratterizzandosi solo per sprechi di denaro pubblico, nomine clientelari, inadempienze verso terzi, omissione di interventi. Un carrozzone tenuto in vita dal governo Crocetta, per non fare un torto agli amici del giaguaro. Nei prossimi giorni – aggiungono i deputati della lista Musumeci – promuoveremo in sede politica e parlamentare ogni iniziativa finalizzata allo scioglimento del Cas, alla salvaguardia del suo personale dipendente ed all’accertamento di eventuali responsabilità nella devastante frana di Letoianni.”

Scrivi