FB_IMG_1452167103153

Paternò – Venerdì 8 gennaio, alle ore 18, presso la Galleria comunale d’Arte Moderna, in Piazza Indipendenza a Paternò, la pop artist e giornalista Elvira Seminara racconterà il suo libro “Atlante degli abiti smessi” e presenterà la mostra di istallazioni realizzata dalla stessa autrice.

FB_IMG_1451497205027

L’esposizione, visitabile dal 8 al 31 gennaio, è “un lavoro in corso, accoglie via via la nuova vita di cose smesse e riammesse, come un’anagrafe instabile dello scarto e della ri-nascenza, grazie anche allo sguardo e al concorso dei lettori-spettatori”. La presentazione del volume della giornalista e artista catanese verrà condotta dal sindaco di Paternò, Mauro Mangano, mentre il reading sarà affidato alla poetessa paternese Cettina Caliò. L’evento avrà luogo con la preziosa collaborazione dell’associazione “La bottega del filo bizzarro”.

Subito dopo la presentazione del volume sarà inaugurata la mostra di artefatti della stressa autrice, ispirata al libro. L’esposizione, dal titolo “Trasformazioni di un romanzo. Referti e reperti di altre nature”, è stata realizzata da Elvira Seminara con “frammenti di estrazione urbana, esistenziale e domestica” e sarà presentata dall’Arch. Antonella Caponnetto. La mostra sarà visitabile fino al 31 gennaio.

 

«Siamo molto felici di ospitare presso la nostra GAM la scrittrice e pop artist Elvira Seminara, con il suo libro e la sua esposizione – afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Paternò, Valentina Campisano -. Un vero e proprio “esempio di recupero creativo delle cose e delle parole” che vogliamo far conoscere ai paternesi. La riscoperta del minimo, del dettaglio, della bellezza nelle cose recuperate, negli abiti smessi e riammessi, nei gesti minimi necessari. Insomma, un’esperienza da non perdere – conclude l’assessore Campisano».

Anna Agata Mazzeo

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi