GELA – Una donna di 39 anni, Concetta Legname, è morta carbonizzata a causa di un violento incendio che è scoppiato questa mattina nella sua abitazione in via Novara. Inutile il tentativo di soccorso da parte dei vicini, che hanno cercato di soccorrere la donna, che abitava al quarto piano della palazzina sita nei pressi di via Crispi, che adesso è stata evacuata.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118, che hanno potuto solo constatare il decesso della donna. Alcuni vicini hanno riferito che la scala dei pompieri si sia fermata poco prima di raggiungere la terrazza, da cui la casalinga gelese, sposata e madre di una figlia, chiedeva disperatamente aiuto. Il fatto, tuttavia, non è stato confermato dalle Forze di Polizia, che indagano sulle causa dell’incendio. La Procura ha aperto un’indagine.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi