I calciatori del Catania si “rompono” spesso, troppo spesso, e il preparatore finisce dietro la lavagna, benché difesa dalla società.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi