GIARRE − I Carabinieri della Compagnia di Giarre hanno arrestato Cavallaro Francesco, 30enne, del luogo, già posto ai domiciliari, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Ieri sera, l’uomo alla vista dei militari per un controllo ha lanciato dalla finestra della propria abitazione 13 dosi di cocaina, che sono state subito recuperate.
Successivamente, il 30enne, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 3.000 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio, e, abilmente occultati in una zona del vano ascensore nella sua disponibilità, 150 grammi di marijuana, 21 grammi di cocaina, 35 grammi di sostanza da taglio, 1 bilancino di precisione, vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente e dei “pizzini” dove il 30enne annotava l’attività illecita.
Inoltre, nel corso dello stesso servizio all’intero dell’androne dell’immobile è stato rinvenuto 1 involucro contenente 400 di marijuana.
La droga ed il denaro sono stati sequestrati.
L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi