GIARRE – “Ringrazio tutti per l’affetto e la stima che mi avete dimostrato; ringrazio inoltre il gruppo dirigente della Camera del Lavoro di Catania e il segretario  Giacomo Rota per la fiducia datami”.
Questo il commento a caldo del giarrese Vincenzo Cubito, 38 anni, in Cgil da quando ne aveva sedici, subito dopo l’elezione a nuovo componente   della segreteria provinciale della Camera del lavoro di Catania.
Sposato e padre di un bimbo, il nuovo segretario confederale ha iniziato da volontario, ed è stato segretario della Cgil di Giarre, componente della segreteria provinciale dello Spi e dal 2012 responsabile provinciale dell’Inca Cgil. L’elezione di Cubito si è tenuta stamattina in via Crociferi in presenza del segretario della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro; Cubito ha ricevuto 112 voti a favore, 2 contro e 7 astenuti su 122 presenti.
“Ho iniziato in Cgil da volontario ed ero solo un adolescente. Lavorare nel e per il sindacato è ormai parte integrante della mia vita. Con questa elezione affronto un’importante responsabilità per i lavoratori di questa città difficile ma ancora piena di dignità e risorse”.
Cubito subentra ad Alfio Mannino, nei giorni scorsi eletto segretario della Flai Cgil Sicilia.
“Oggi diamo il benvenuto ad un giovane nella nostra segreteria e salutiamo con affetto e riconoscenza Alfio Mannino, che ha lavorato in segreteria con grande passione e competenza. La famiglia della Cgil tiene sempre alti i valori del lavoro e dei diritti ma anche quando un nuovo compagno entra in segreteria è un passaggio di impegno e investimento di energia personale e di gruppo”.
Mario Pafumi


-- SCARICA IL PDF DI: Giarre, Vincenzo Cubito nella segretaria provinciale CGIL --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata