Gino Astorina: “È importante non prendersi mai troppo sul serio”

di Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

CATANIA – Simpatico, ironico e dal sorriso disarmante. Gino Astorina rappresenta il volto comico e teatrale della nostra città che ritroviamo anche tra i protagonisti di Meraviglioso, il nuovo show di Salvo La Rosa in onda tutti i martedì, ore 21.00, su TGS canale 15 per tutta la Sicilia, RTP canale 17 e 646 per Messina e Reggio Calabria e su Viva L’Italia canale 879 di Sky. Lo incontriamo nel backstage del Teatro Abc coinvolti dalla sua inconfondibile voglia di non prendersi mai troppo sul serio.

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

Gino Astorina nella sua vita ha fatto di tutto. Teatro, Cinema, Televisione ed oggi è anche scrittore di successo con “Basta che non sudi”. Com’è nata l’idea di scrivere questo libro?

“Per caso. Un giorno mi hanno chiesto: “Agli esami di maturità quale materia hai scelto di presentare”? io ho risposto: “Italiano”. Tutti si sono messi a ridere esclamando: “Non ci credo”. Poi mi hanno chiesto: “Sai scrivere”? E così ho cominciato a scrivere. (ride) Sono molto felice di quest’esperienza. Ora entro l’anno prossimo dovrò dimostrare che so anche leggere”.

Ma ora che il suo nome sarà legato anche alla letteratura si sente un po’ un intellettuale?

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

(ride)

“Io? Cos’è un insulto? (ride) bella quest’intervista scanzonata … mi piace!!! Per rispondere a questa domande prendo in prestito le parole di Forrest Gump: “Intellettuale è chi intellettuale fa”.

Diventiamo un po’ più seri, perché si deve leggere “Basta che non sudi”…

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

“È giusto leggere sempre e di tutto perché migliora la vita, certo leggere le cartelle di equitalia non aiuta a stare meglio ma anche quelle, purtroppo, quando arrivano si devono leggere. Il libro contiene ottanta momenti di vita vissuta, partendo dall’infanzia senza però seguire un ordine cronologico. Ogni storia è mossa dai sentimenti e dai ricordi di una Catania di qualche tempo fa in cui molti si riconoscono”.

Parliamo del “Gatto Blu” da poco avete spento le 40 candeline. Qual è il segreto della vostra longevità?

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

“Semplice! Ci sopportiamo a vicenda e non sciogliamo il gruppo per non dare soddisfazione o piacere a nessuno di noi! Ci amiamo e ci odiamo cordialmente, così grazie a quest’odio – amore siamo rimasti insieme tanti anni”.

Un saluto ai nostri lettori di SiciliaJournal …

https://www.facebook.com/media/set/?set=vb.671078719607714&type=2

Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi