PALERMO – Prima denuncia contro gli autori delle aggressioni subite da alcuni giornalisti e operatori radiotelevisivi durante la convention del Movimento Cinque Stelle, che si è tenuta lo scorso 24 e 25 settembre a Palermo. L’ha presentata, su incarico del presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Enzo Iacopino, l’avvocato Nino Caleca, che agisce in raccordo con l’Ordine regionale. Il legale si è messo a disposizione allo scopo di perseguire i responsabili delle aggressioni fisiche e verbali avvenute in particolare nel momento dell’arrivo al Foro Italico di Palermo della sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“Sono fatti inammissibili – si legge in una nota diffusa dall’Ordine dei giornalisti di Sicilia -. L’avvocato Caleca ha presentato alle forze dell’ordine e alla magistratura i filmati e le registrazioni, perché vengano identificati tutti i responsabili dell’accaduto e i loro istigatori e vengano così avviate azioni legali in sede penale e civile. Rivolgiamo, quindi, un appello ai colleghi in possesso di video e fotografie affinché questi supporti siano fatti avere quanto prima al nostro legale”

 


-- SCARICA IL PDF DI: Giornalisti, l'Ordine denuncia l'aggressione durante la convention a Palermo del Movimento 5 Stelle per individuare gli autori --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata