Coop Sicilia assieme a tutte le cooperative del gruppo in Italia celebra il 25 novembre, Giornata contro la violenza sulle donne, offrendo un contributo concreto alle onlus che operano in difesa delle vittime di soprusi e maltrattamenti. Donando, cioè, l’1% delle vendite dei prodotti Coop, effettuate il 25 novembre in tutti i punti vendita siciliani. Tutti i consumatori degli ipermercati e supermercati potranno partecipare, scegliendo tra tanti articoli, incluse le linee Fior Fiore, Vivi Verde Solidal, BeneSì, Crescendo, Club 4-10, e Senza Glutine.

Inoltre, i sette Ipercoop siciliani (La Torre e Forum a Palermo, Katanè, Le Zagare e Le Ginestre a Catania, Ibleo a Ragusa e Corolla a Milazzo) aderiranno alla campagna Posto occupato, un gesto concreto dedicato alle donne vittime di violenza che – prima che un marito, un ex, un amante o uno sconosciuto decidesse di porre fine alla loro vita – occupavano un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana e nella società. Il ricordo non può che andare alla tragica fine di Giordana Di Stefano, la ventenne uccisa a Nicolosi la notte tra il 6 e il 7 ottobre: per tutta la giornata del 25 novembre negli Ipercoop siciliani sarà possibile firmare la petizione che la mamma di Giordana Vera Squatrito e la sua amica Roberta hanno lanciato sul portale change.org e rivolto alle massime cariche dello Stato per approvare subito un provvedimento di legge che preveda una specifica aggravante con il carcere a vita per chi compie un femminicidio.

A livello nazionale la campagna di Coop ha anche il sostegno di una testimonial d’eccezione: Nadia Toffa giornalista e volto del programma televisivo “Le Iene”, che spiega così il suo impegno: “La violenza contro le donne è infame e subdola. Aiutiamole a uscire dall’ombra e supportiamole in quell’atto di estremo coraggio che è l’allontanare il proprio aguzzino”.

Complessivamente a beneficiare del sostegno di Coop in tutta Italia e della generosità dei clienti che vorranno spendersi con un semplice gesto saranno quaranta onlus che operano in dieci regioni. Coop Sicilia offrirà il proprio contributo a quattro associazioni che operano in favore delle donne vittime di violenze: Le Onde onlus di Palermo, Thamaia onlus di Catania, Cedav onlus di Messina e cooperativa Proxima di Ragusa.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi