di Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

CATANIA – Quest’estate l’abbiamo vista al cinema nel film “Ragazze a mano armata”, è stata ed è protagonista di numerosi musical di successo come la parodia del film “50 sfumature di grigio” o “Cenerentola” anche se il suo primo amore resta sempre la musica. Parliamo della siciliana Giovanna D’Angi, che incontriamo sul palco di “Insieme”, il salotto dei siciliani, poco prima della sua esibizione musicale accompagnata dai musicisti Alfredo Longo e Davide Guzzo, pronta ad abbracciare il suo pubblico siciliano in occasione degli importanti progetti lavorativi.

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

-La primavera porta grandi novità e nuove opportunità. Tra non molto entrerà nelle case delle famiglie italiane…

(ride)

“Dal 24 aprile per ben tre anni sarò presente tutti i giorni e tutte le ore sulle reti nazionali come testimonial dello spot pubblicitario GrissinBon, ed inoltre ho girato per Sky uno spot per Unieuro. La data di diffusione di quest’altra pubblicità è ancora incerta o meglio per contratto ancora non posso dire nulla. (ride) Mi vedrete e rivedrete tante volte, spero di non annoiarvi”.

-Dopo questa breve tappa catanese sarà a Milano per un nuovo musical?

“È vero. A fine settimana continuerò a lavorare per il nuovo musical “Priscilla la regina del deserto”, che debutterà il 27 maggio al Teatro Manzoni e rimarrà in programmazione fino al 16 ottobre. Non mi posso lamentare è un bel momento. Sono contenta”.

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

-Ci anticipa qualcosa di questo nuovo importante impegno?

“Certo. È la storia di tre drag queen. Sarò la protagonista, che insieme ad altre due ragazze presteremo la voce alle drag queen che, come ben sappiamo, non cantano. La musica disco dance anni settanta – ottanta è la colonna sonora di questa storia. Credo molto in questo progetto e penso che piacerà molto”.

-L’ultima fatica è stata il musical “50 sfumature di grigio”. Parliamo di quest’avventura …

“Sicuramente è stata una tournèe intensa e una bella parodia del famoso film che a quanto pare ha riscosso tanto successo e clamore. Io avevo letto il libro in tempi non sospetti e lontana dall’idea che potessi un giorno interpretare la protagonista”. (ride)

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

-Come si è trovata ad interpretare Anastasia Steele?

“Sono lontana dall’immaginario collettivo di tutti quelli che hanno letto il libro, ma ovviamente la parodia voleva questo (ride). Christian Grey è stato interpretato da Cristian Ginepro, che adoro ma anche lui diciamolo è tutt’altro che figo (ride). È un lavoro che rifarei nuovamente domani. Mi sono divertita tanto ma veramente tanto”.

Elisa Guccione

 Foto Servizio Vincenzo Musumeci

 

Scrivi