di Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

CATANIA- Semplice, pulito e con tanta voglia di trasmettere le proprie emozioni attraverso la musica. Queste le caratteristiche del modicano Giovanni Caccamo vincitore della 65° edizione del Festival di Sanremo sezione “Giovani”. Lo incontriamo sul palco di “Insieme”, poco prima dell’inizio della diretta televisiva, parlando degli importanti traguardi raggiunti.

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

-Quanto è stata rivoluzionata la sua vita dopo la vittoria di Sanremo?

“La mia vita è cambiata a livello logistico. La mia missione d’artista è sempre la stessa: continuare a scrivere e suonare. Il grande successo mediatico non mi ha cambiato né stravolto la vita”.

-Cos’ha provato a cantare sul quel palco?

“Sono state, senza dubbio, emozioni forti. Momenti del genere sono difficilmente razionalizzabili. Mia madre ha seguito con me in diretta dietro le quinte passo dopo passo le diverse evoluzioni della gara. Se sono arrivato fin qui non posso non ringraziare Caterina Caselli e Franco Battiato i miei genitori artistici”.

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

-Ci racconta com’è avvenuto il suo incontro con Battiato?

“Dopo tentativi vari sono ritornato in Sicilia disilluso. Una mia amica un giorno mi disse che Battiato aveva affittato una casa a Donna Lucata. Era il 9 agosto di tre anni fa. E allora tentai di avvicinarlo. Mi ero nascosto dietro un cespuglio in attesa che lui arrivasse. Ricordo che mi guardò malissimo dicendomi: “Cos’è un cd”? Mi ripetevo: “non l’ascolterà mai”.

-E invece?

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

“Ho trovato cinque chiamate anonime e un messaggio in segreteria che diceva: “Sono Battiato. Ho ascoltato l’album. Bene. Ci vediamo domani alle undici in spiaggia. Ciao”. L’indomani sono andato in spiaggia ed è nata questa stima meravigliosa che si è tradotta in una importante e proficua amicizia.

In “Qui per te”, il mio album, duettiamo insieme in un brano ed ho avuto il piacere di poter aprire i suoi concerti”.

-Le esperienze negative si riferiscono anche al no di Mara Maionchi durante i provini di Xfactor …

“Quel no mi è servito a diventare quel che sono oggi, perché ho iniziato a scrivere e suonare tutti i giorni, spronandomi ad andare avanti, cercando di migliorare sempre più”.VMM_WEBSJ0667

-Quali sono i prossimi impegni di Giovanni Caccamo?

“Prosegue il tour “Live at home”. Ci sono delle date importanti come alcuni concerti a Parigi, Ginevra e Gerusalemme. Sarò in giro fino a settembre”.

Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

Scrivi