CATANIA – Sarà interrogato domani l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo nel corso del procedimento che lo vede accusato, assieme al figlio Toti Lombardo, del reato di voto di scambio. L’udienza, presieduta dal giudice Laura Benanti, si terrà domani, 9 aprile, alle ore 15,30 nella  Pretura di Catania in via Crispi. L’onorevole Raffaele Lombardo risponderà alle domande dei pm Lina Trovato e Rocco Liguori nonché a quelle del suo legale Salvo Pace. Nella precedente udienza, dello scorso 19 marzo, con delle dichiarazioni spontanee l’ex presidente ha dichiarato la propria estraneità alle accuse contestategli.

 

Scrivi