di Martina Strano

CATANIA – Quaranta candeline per il tempio della musica, del glamour e del divertimento catanese. Sabato 31 maggio, tutte le generazioni sono state invitate a festeggiare l’evento che ha visto la partecipazione dei protagonisti di questi primi magici “anta”. Tre aree musicali: Yesterday, Millenium e Today. CLUB 78, IRIFURRIANNU, SCIARABALLI, BUMBASTIC supportati dai dj che hanno fatto tendenza a Catania: Gigi Tropea, Antonio Maugeri, Salvo Di Dio, Francesco Sapuppo, Massimo Scarantino, Jj Faro, Ciccio Lamiani, Toti Vitale, Dario Cinaski, Salvo Borrelli Fonkarelli e Barbara Ruggeri che hanno suonato nella sala Yesterday. Per la sala Millenium AB DISCO CONDITA con i dj: Pierdamiani D’Agata, Stefano Scalone, Alex Tafeo, Luca Ciliberti, Francesco Pagano, Riccardo Priolo. Today ha visto invece il supporto di Mosca Cieca, un nuovo progetto di animazione in Sicilia e dei nostri resident: Mariagrazia Vinciguerra, Riccardo Marchese, Mario man, Alessandro Scardilli, Frenky Mangano, Gaetano Russo e le organizzazioni Tensione Evolutiva e Nottambuli.

«Sono nata e cresciuta qui. Dopo quarant’anni il Banacher è ancora l’istituzione del divertimento catanese. E questo grazie alla costanza e alla dedizione di mio padre. E questo che ci ha fatti arrivare fin qui: la sua grande passione è stata la chiave del successo.  E questi sono solo i primi quaranta, perché noi continueremo a farvi divertire» queste le parole di Caterina Aronica figlia di Enzo Aronica, ideatore dei gruppi organizzativi a Catania.

Sono giunti in molti per celebrare questo grande compleanno, e in tanti non sono riusciti ad entrare. Le lunghe code per le strade della città in direzione del locale sono la grande dimostrazione di riconoscimento del popolo catanese nei confronti di questo locale che ha fatto la storia della movida siciliana.

«È stato emozionante vedere generazioni diverse insieme: genitori, figli, amici, tutti qui a festeggiare questo nostro importante traguardo. Ho visto ragazzi crescere in questo locale» dichiara Enzo Aronica «Il Banacher è da sempre un luogo di ritrovo, un luogo dove ascoltare dell’ottima musica, uno dei luoghi più suggestivi della Sicilia. Non smetteremo di certo a far divertire le persone, questo è solo l’inizio di una grande stagione.»

Martina Strano

Scrivi