Gli Auguri Vip di SiciliaJournal

di Elisa Guccione

Nellina Laganà

Nellina Laganà

Mi piace il Natale e il significato che porta con se. Quest’anno con la strage dei migranti, le guerre, le sofferenze dei bambini nei paesi straziati dalle bombe, il terrore dell’Isis, assume un valore speciale: il messaggio che porta è quello di pace e di solidarietà. Su questo rifletto e penso che molti di noi non lo hanno, purtroppo, recepito appieno. Vorrei che tutti si soffermassero a riflettere e praticassero la solidarietà. Il messaggio cristiano è il più bello del mondo: siamo tutti fratelli, tutti, senza distinzioni di razza. Auguro a tutti una serenità che ci manca spesso. Spero sempre nella profonda bontà dell’animo umano, almeno credo che sia così. Auguri di cuore. Per quello che mi riguarda, passerò il Natale quest’anno coi rifugiati. E per augurarvi buon anno mi affido alle parole della canzone di Lucio: “Ma la televisione ha detto che il nuovo anno porterà una trasformazione e tutti quanti stiamo già aspettando sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno, ogni Cristo scenderà dalla croce anche gli uccelli faranno ritorno…”

Auguri!

Nellina Laganà

Attrice

Liliana Nigro

Liliana Nigro

Auguro a tutti la forza, il coraggio di affacciarsi in un anno colmo di serenità, salute, fortuna, amore e tanta passione intensa e calda come il fuoco di sorella Etna

Liliana Nigro

Docente Accademia di Belle Arti di Catania

Marionettistica dei Fratelli Napoli

Marionettistica dei Fratelli Napoli

La Marionettistica dei Fratelli Napoli, pupari in Catania dal 1921, con al seguito Carlo Magno, Orlando, Rinaldo, Bradamante… insomma i Paladini tutti, assieme ancora a Peppininu, immancabile e straordinaria maschera del Teatro dell’Opera dei Pupi di stile catanese, con il suo mordace dialetto, augurano a tutti un sereno Natale ed uno scoppiettante 2016!

Famiglia Napoli

Maestri Pupari di scuola catanese da 5 generazioni

Francesco Foti

Francesco Foti

Natale, regali, corse, famiglia, corse, amici, feste, cibo, corse, corse, bere, dolci, brindisi, corse, traffico, corse, giocate, baci, abbracci, corse… L’ho detto che durante le feste si corre?… Scherzi a parte, come sempre anche questo Natale lo passerò nella nostra bella Sicilia, circondato dagli affetti e… da lavoro! Si prospetta infatti un inizio di 2016 pieno di Teatro, con 4 spettacoli diversi! Da Catania a Milano e fino a New York, dove tornerò col mio one-man-show “Niuiòrc Niuiòrc”! E allora sì, che ci sarà da correre… Buon Natale ai lettori di siciliajournal.it (e pure agli altri, che tanto gli auguri son gratis) e Buon 2016…in movimento!

Francesco Foti

Attore

Anna Foglietta

Anna Foglietta

Tanti auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutti i lettori di Siciliajournal nella speranza di poterci nuovamente incontrare al cinema, a teatro o in televisione. Un bacio la vostra

Anna Foglietta

Attrice

Mario Opinato

Mario Opinato

Un sincero augurio a tutte le lettrici e ai lettori di Sicilia Journal. Le mie feste non sono motivo di invidia per nessuno, le passerò memorizzando una pagina al giorno de L’uomo dal fiore in bocca di Pirandello che debutterà il 15 gennaio al Teatro Nelson Mandela di Misterbianco. Unico ‘svago’ il capodanno a Villa Zagara un resort con terrazza sul mare a Taormina. Un caro abbraccio

Mario Opinato

Attore

Ruggero Sardo

Ruggero Sardo

Cari affettuosi auguri a tutti i lettori di Sicilia Journal ed a tutti voi giornalisti, che rendete ogni giorno questa testata davvero “speciale”. Auguro a tutti i siciliani serenità e forza, quella forza utile a tirare fuori il meglio di noi stessi per migliorare la nostra terra bellissima e sempre sofferente…nella speranza che l’anno nuovo annulli le povertà, le differenze sociali e le ingiustizie. Con tanto, tantissimo affetto buon Natale e felice 2016.

Ruggero Sardo

Presentatore Show man

Bruno Torrisi

Bruno Torrisi

Quest’anno è dura, non c’è molto da dire, gli eventi ci suggeriscono in maniera inequivocabile che bisogna cambiare stile di vita, ora, subito già stasera, al massimo domani. Esiste una vita migliore, affrontiamola, accettiamola, viviamola: basta prepotenza, bullismo politico, basta consumismo, corruzione e malaffare, basta schiavitù, sopraffazioni. Basta volerlo, tutti però, senza aspettare che cominci l’altro. Che sia il Natale della rinascita, per un 2016 nuovo davvero.

Bruno Torrisi

Attore

Valeria Contadino

Valeria Contadino

“Mamma oggi è il compleanno di Gesù ?” -” no, amore oggi nasce Gesù !” – “Ma che dici?! Non può essere: è già nato l’anno scorso? ” così mio figlio Karol qualche anno fa. “Cinque bambini e un Natale”. Questo il film in proiezione presso “a me casa”. Siete tutti invitati !!! Tanti auguri di buon Natale e buon anno a tutti ma in particolare a chi lavora per servire ed aiutare il prossimo, e che il 2016 possa portare serenità ai nostri cuori.

Valeria Contadino

Attrice

Margherita Mignemi

Margherita Mignemi

La speranza per il nuovo anno, ormai è diventata retorica tanto da rischiare di dire sempre le stesse cose ma questa è la realtà. Dopo la salute, senza la quale non si può creare nulla, aspettiamo quel rispetto che ci hanno tolto da tempo e che svilisce il genere umano, in tutti i settori. E poi PACE PACE PACE per il mondo intero!

Margherita Mignemi

Attrice

Santi Consoli

Santi Consoli

Non volendo in maniera consapevole entrare nella gravi problematiche che affliggono la nostra situazione generale di nazione, mi limito ad augurarmi nell’anno del mio 50° anno di attività scenica, che tutti coloro che hanno la prerogativa (non tanto meritevole e meritata) di stare nelle stanze dei bottoni della gestione della cultura e dello spettacolo ed in particolare a livello regionale e comunale, di avere una maggiore considerazione e rispetto per coloro che agiscono in questo variegatissimo mondo, per la semplice ragione che qualora e se dovesse verificarsi che questo mondo decida di avere uguale se non maggiore miopia, disinteresse e quel che più grave indifferenza nei loro confronti, perchè allora….. Per cui auguro a tutto il mondo della Cultura e dello spettacolo siciliano e auguro a me stesso un Natale quanto meno sereno e un 2016 assai meno avvilente e mortificante di quanto sia stato questo che miseramente ma fortunatamente ci sta lasciando.

Santi Consoli

Presidente F.I.T.A.

Aldo Messineo

Aldo Messineo

Un grosso bacio a tutta la redazione di siciliajournal vi auguro un sereno natale e uno splendido 2016 ora ditemi dove devo venire a baciarvi …. Vi voglio bene

Aldo Messineo

Attore

Lucia Fossi

Lucia Fossi

Quest’anno le feste per me coincidono con il meritato riposo, dopo mesi intensissimi di lavoro, come sempre quando ho bisogno di staccare mi allontano dalla città. Andrò qualche giorno al mare, di cui non riesco a fare a meno, soprattutto d’inverno ma anche in montagna, purché si mangi bene e si respiri aria pulita”. Mi circonderò dei miei familiari e delle persone che mi fanno stare bene, per tornare sul palcoscenico del Brancati a Gennaio nei panni di Bianca con ancora più grinta, affianco a una meravigliosa “Bisbetica domata” Guia Jelo. E’ stato un anno magico che mi ha vista calcare il Teatro Greco di Siracusa e il Colosseo. Posso proprio dire che la realtà in questo caso ha superato i miei sogni. Ed è per questo che voglio augurare ai lettori di sognare in grande che non si sa mai! Buone feste, pace e amore.

Lucia Fossi

Attrice

Emanuele Puglia

Emanuele Puglia

Carissime lettrici e carissimi lettori, spero vi siano graditi degli auguri poco convenzionali… sì, d’accordo circa il canonico “buone feste” e “la serenità nei cuori”, “a te e a ai tuoi cari”, ecc, ecc… ma, in più, vorrei augurare a voi tutti, sinceramente e dal più profondo delle mie convinzioni, un 2016 di “inversione”. Cosa intendo? Mi piacerebbe tanto che si provasse, tutti insieme, ad invertire alcune brutte tendenze che hanno preso piede negli ultimi anni e che, se abbandonate, migliorerebbero sensibilmente le nostre vite. Mi spiego meglio, vorrei suggerirvi tre buoni propositi, concreti e fattibili, per l’anno nuovo… posso? Vado: 1) Abolizione della schiavitù da cellulare: proviamo a spegnerlo, ogni tanto, specie quando siamo in compagnia (l’assurdo paradosso di comunicare su un gruppo whatsapp composto dalle stesse persone con le quali si è a tavola – giuro! L’ho visto fare – mi sembra davvero demenziale) e, soprattutto, durante la guida… il traffico veicolare delle nostre città è già caotico per conto suo e di infrazioni al codice della strada se ne commettono sin troppe (altra brutta tendenza che sarebbe carino invertire!) senza dover aggiungere quelle da “distrazione da cellulare”! 2) Adottiamo il congiuntivo: sembra una mera questione formale ma non lo è! Se vi dicessi che “io credo che si DEVE fare così” sareste autorizzati a darmi dell’arrogante ma se, come faccio, scrivo che “credo che si DEBBA fare così”.. lascio a voi, come è giusto che SIA, la scelta… e, insomma, potrei fare mille esempi ma siete intelligenti e ritengo che ABBIATE capito il senso… (qui ci starebbe una strizzatina d’occhio!). 3) Spegnere la televisione: questa è facile e piacevole! Di tanto in tanto, ignoriamo quell’aggeggio e leggiamo un buon libro, visitiamo un museo, prendiamo un caffè con quell’amico che non vediamo da tempo, andiamo a teatro… sembra banale ma non lo è… pardon, ritengo che non lo sia! Riguardo “la pace tra i popoli”, “la fame nel terzo mondo”, “il buco nell’ozono” e altre “bazzecole” simili ne riparliamo l’anno prossimo… ci state? AUGURI!!!

Emanuele Puglia

Attore

Marianna Cappellani

Marianna Cappellani

Amore, Amicizia, Musica. Si riassume così la mia vita non solo durante queste feste ma durante tutto l’anno ed auguro a tutti di circondarsene in abbondanza! Buon Natale e Buon Anno!

 Marianna Cappellani

  Soprano

Valentina Ferrante

Valentina Ferrante

Un triste Natale il mio perché ho perso un amico caro e nel dolore di questa mancanza rifletto sulla vita e sui rapporti umani. Su come sia essenziale sorridere ai propri giorni e ai propri cari perché all’improvviso tutto potrebbe cambiare lasciandoci sgomenti. Auguro a tutti un Natale di riflessione profonda e sincera, non solo di convivialità e panettoni. Amate, amate sempre, allontanate i cattivi propositi che fanno male alla vostra vita e a quella di chi vi sta accanto. Siate felici.

Valentina Ferrante

Attrice

Sabrina Messina

Sabrina Messina

Auguri di cuore alla redazione, ai giornalisti e a tutti voi…carissimi e numerosissimi lettori di Sicilia journal!!! Vi auguro con tutto il cuore un natale sereno e felice… fatto di piccoli gesti…niente di eclatante… ma di piccole grandi cose… Circondatevi dei vostri cari, state con i vostri affetti e fate tutto ciò che vi rende felici e realizzati. Vi auguro inoltre un 2016 radioso ed esplosivo! Tanta fortuna e tanto amore… Quello che rende le vostre vite grandi e uniche. Amate i vostri cari, i vostri figli, i vostri amici, i vostri nemici e amate voi stessi.. L’amore è il sentimento più gratificante forte potente che esista. Rilassatevi in queste feste e godetevi la vacanza… Io lavorerò ininterrottamente per progetti importanti che presto vi svelerò…a presto… Un abbraccio a tutti voi..

Sabrina Messina

 Mezzosoprano

Gianluca Barbagallo

Gianluca Barbagallo

Una splendida iniziativa editoriale, diretta da uno splendido direttore non poteva che avere delle splendide firme, degli splendidi lettori. Auguro a tutti voi uno straordinario natale condito dai sapori della nostra tradizione riscaldato dall’amore delle famiglie

Gianluca Barbagallo

Attore

Vitalba Andrea

Vitalba Andrea

Facciamoci un regalo per Natale: perdoniamo qualcuno che ci ha fatto del male. Liberiamoci il cuore da questo peso e lasciamo che ritorni a sorridere! Mi piace pensare che il Natale riesca a cancellare le incomprensioni, la cattiveria, l’indifferenza che purtroppo caratterizzano la vita di molti, lasciando posto ad una grande apertura di cuore. Auguro a tutti voi di vivere serenamente ogni momento della vostra vita, consapevoli che il “meglio” non è sempre quello che si vorrebbe … Buone feste a tutti!

Vitalba Andrea

Attrice

HJO Jazz Orchestra

HJO Jazz Orchestra

Che questo 2016 sia un anno diverso, un anno ricco d’amore, serenità e che ognuno di noi possa realizzare i progetti che il nostro cuore desidera. Speriamo che la nostra vita sia costellata solo di note melodiose ed armoniose…. Sorridiamo e ogni cosa sarà meno difficile

Sebastiano Benvenuto Ramaci

Direttore HJO Jazz Orchestra

Eduardo Saitta

Eduardo Saitta

L’atmosfera natalizia rimane una delle mie preferite specie quando non é violata da pensieri e preoccupazioni. Auguro a tutti i lettori di Siciliajournal un Natale in cui affiorino meno regali e più amore, un Natale che possa far riscoprire la gioia è il senso di volersi bene perché soprattutto migliorarsi.

Eduardo Saitta

Attore – Regista

 

Agostino Zumbo

Agostino Zumbo

Mi auguro che questo 2016 dia maggiori possibilità di espressione all’arte, al teatro e alla cultura in modo che tutti possiamo ritornare a sorridere e vivere meglio il nostro quotidiano

Agostino Zumbo

Attore

Claudio Musumeci

Claudio Musumeci

Che i nostri auguri possano essere una luce di speranza per un nuovo mondo di cui abbiamo tanto bisogno.

Claudio Musumeci

Attore

Cinzia Sciuto

Cinzia Sciuto

Sentire nell’aria lo spirito del Santo Natale è un’emozione che ci riporta alla bellezza delle nostre antiche tradizioni, fatte di canti, di nenie, suonatori di zampogna e presepi che non smettono mai di stupirci per il loro fascino, immutato nel tempo, una tradizione che ancora vive dentro il cuore antico della Sicilia, tante sono infatti le rappresentazioni del Presepe vivente che si possono ammirare andando in giro per i vari paesetti della Sicilia. Questo sarebbe certamente un modo fantastico di vivere pienamente il vero spirito del Natale, io lo faccio, ogni anno e vi assicuro che ogni volta è sempre un’emozione nuova, e anche quest’anno trascorrerò le feste nella mia amata Sicilia, tra spettacoli ed eventi vari non ci si può di certo annoiare, una Terra che consiglio a tutti di visitare soprattutto in occasioni di festa come queste, e a proposito di feste desidero fare gli auguri di Buon Natale e Felice Anno nuovo a tutti gli amici e lettori di Siciliajournal, che questo Bamminu che nascerà ci porti in dono la pace nel mondo e anche la pace dentro i nostri cuori, salute e pace sono i doni più belli che ognuno possa desiderare, Buone Feste dalla vostra

Cinzia Sciuto

Cantautrice e Scrittrice

Salvo La Rosa

Salvo La Rosa

E’ Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano.

E’ Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l’altro.
E’ Natale ogni volta che non accetti quei principi che relegano gli oppressi ai margini della società.
E’ Natale ogni volta che speri con quelli che disperano nella povertà fisica e spirituale.
E’ Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza.
E’ Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri”. (Madre Teresa)
Mi auguro che tutti noi possiamo vivere ogni giorno della nostra Vita la meravigliosa atmosfera del Santo Natale nella pienezza dell’Amore di Dio Padre. Con un pensiero speciale soprattutto per chi soffre, per chi è solo, per chi non ha lavoro, per chi ha perso tutto, per chi è ammalato, per chi è più debole ed emarginato. Che Dio ci benedica tutti. Auguri di Buon Natale e di Buon Anno a voi e ai vostri familiari.
Vi vogghiu beni e vi abbraccio cu’ tuttu u’ cori.
Salvo La Rosa

Giornalista e presentatore tv

Cosimo Coltraro

Cosimo Coltraro

Il mio natale sarà un impegno emotivo a riconquistare le atmosfere perdute che non ho più assaporato da, ormai, molti anni, le grandi riunioni di famiglia, le giocate, le solite discussioni sui figli che crescono o sui nipoti che conquistano, sempre più, un posto nella società, il cibo le case che diventano traduzioni architettoniche del colesterolo. Farò di tutto per rivivere queste atmosfere, perchè sono la cifra, la misura di ciò che ci sta mancando in questo tempo…l’amore per le piccole cose. Tanti auguri a tutti i lettori di siciliajournal.it, vi auguro di vivere delle serene feste e cominciare un nuovo anno in allegria siate belli dentro e portate bellezza…vi tornerà tutto. Un abbraccio

Cosimo Coltraro

Attore

Ubaldo Ferrini

Ubaldo Ferrini

In questo periodo diventa inevitabile lasciarsi trasportare dai ricordi e cimentarsi in una sorta di bilancio su quanto abbiamo fatto e sua quanto avremmo dovuto fare. Il mio augurio è di essere indulgenti almeno per qualche giorno, cercare di riposarsi, lasciare alle spalle i brutti pensieri e cercare di vivere qualche momento sereno accanto agli affetti più cari. Esprimerci con i fatti che sono sempre molto più importanti delle parole, ed è quello che mi riprometto di fare anch’io. Meno ipocrisia, meno finti buonismi, meno strette di mano di circostanza. Tanti auguri di Buon Natale e nella speranza di un 2016 in sintonia con le nostre aspirazioni.

Ubaldo Ferrini

Dj e Direttore Artistico Radio Smile

Francesca Spatafora

Francesca Spatafora

I migliori auguri per un nuovo anno nel segno della bellezza e della cultura, i più potenti strumenti di pace sociale e civile.

Francesca Spatafora

Direttore Museo Salinas di Palermo

 

Sebastiano Romano

Sebastiano Romano

Un anno speciale, quello del nostro decimo compleanno, è trascorso in un baleno e cogliamo l’occasione per fare i nostri migliori auguri a tutti per un futuro sempre più orientato verso il rispetto dell’ambiente, del mare, della natura che ci circonda. Era il 9 febbraio del 2005, quando il Ministero dell’Ambiente sancì la nascita dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, in quello stesso anno, Siracusa è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Da allora, un decennio è  già volato via, nel 2015 abbiamo spento le prime dieci candeline di vita nell’auspicio che, quella stessa vita nel mare, abbiamo contribuito a preservare. Oggi siamo tra le oasi marine italiane più belle e più attive del nostro territorio, un risultato raggiunto con un impegno incessante e in mezzo a grandi difficoltà, con l’orgoglio di tutelare un luogo magico che ben rappresenta il felice connubio tra natura e cultura, nella piena consapevolezza della responsabilità di un compito così importante. L’Area Marina Protetta del Plemmirio è  uno scrigno prezioso colmo di tesori da preservare che appartengono a ciascuno di noi, per questo il nuovo anno ci vedrà ancora una volta all’opera nel rispetto della “mission” istituzionale di conservazione e protezione del delicato ecosistema marino.

Sebastiano Romano

Presidente dell’Area Marina Protetta del Plemmirio

Orazio Arancio

Orazio Arancio

A nome del Comitato Regionale Siciliano della Federugby desidera esprimere a tutto il movimento rugbystico siciliano ed a tutti gli sportivi i migliori auguri di un gioioso Natale guardando ad un 2016 ricco di grande sport ed ottimo rugby per tutta la Sicilia ed i siciliani.

Orazio Arancio

Presidente Fir Sicilia

Mimmo Azzia

Mimmo Azzia

Il Santo Natale, con la nascita del Redentore, dice agli uomini: Vogliatevi bene tra di Voi e con l’altro che va rispettato e tutelato. Siete tutti fratelli. Siate ambasciatori di pace. Il mondo ne ha tanto bisogno.

Con questo messaggio, in questo anno giubilare di riconciliazione, Sicilia Mondo,  insieme al Direttore Carmelo Sergi,  rivolge fervidissimi auguri di buon Natale, di serenità e di un felice 2016

Mimmo Azzia

Sicilia Mondo

Tindaro Granta

Tindaro Granta

Felicità Felicità Felicità. Vi auguro gioia e bellezza per la chiusura di questo anno, ma soprattutto per tutto il nuovo che verrà tra una settimana; almeno riuscire a trovare un attimo di felicità. I miei vecchi nonni analfabeti, della Sicilia contadina dei Nebrodi, mi dicevano che se nomini il tuo desiderio, se lo nomini spesso, anche quando si sa che non potrà avverarsi, prima o poi tra gli alberi passerà un Folletto (se sei ateo) oppure un Angelo (se sei credente)  e quel desiderio te lo realizzerà in proporzione a quanto l’avrai nominato. Non capirai subito che il Folletto/Angelo ti avrà donato il tuo desiderio, perché te lo darà in una forma strana e inaspettata, dovrai fare attenzione perché dovrai accettarlo per come ti arriverà. Se lo accetterai, in qualsiasi forma esso ti verrà donato, aumenterà il suo valore! Se non lo accetterai, con umiltà e gioia, e quindi non sarai riconoscente, ti verrà tolto del tutto e non potrai più riottenerlo. Da bambino pensavo che fosse importante stare sempre in prossimità degli alberi per avere più opportunità di essere ascoltato dall’ Angelo. Sono certo che un ecologista suggerirebbe questa lettura metaforica della storia, magari, forse, non so, però basandomi a quanto dicevano gli antichi siciliani, se nomini spesso la parola “Felicità”, prima o poi ti arriverà, e dunque: “FELICITA’ FELICITA’ FELICITA’ 🙂 Nel mio 2016 vorrei ancora voi, per riabbracciarvi, con affetto, amore e gioia.  Nel frattempo che sia felicità, per voi e per le persone che amate.

Tindaro Granata 

Attore

Francesco Pira

Francesco Pira

Anche il Natale 2015 per noi siciliani sarà di speranza. Nonostante tutto continuiamo a credere quello che il giudice Borsellino ci aveva consegnato prima del suo assassinio: “La Sicilia sarà bellissima”. Ed ancora questa speranza, viva dentro di noi, non riescono a spazzarla via dai nostri cuori nonostante l’immagine della nostra regione, la qualità della vita, la disoccupazione, la minaccia terroristica alle nostra coste, l’arrivo continuo di migranti, e i tanti giovani e anche meno giovani che ripartono con la valigia in mano nella speranza di trovare altrove il loro futuro.

Ho sempre scritto e pensato che la Sicilia si deve amare per forza. E’ una terra incantevole. Tutto parla. Anche le cose che sembrano più brutte si trasformano in bellissime come accade nelle fiabe. E poi…il sole, il mare, il passato, la storia, la letteratura prodotta e ispirata dalla nostra Sicilia. Potrebbe essere bellissima e potrebbe regalarci la serenità e la gioia anche il giorno di Natale. Invece quella che ci accompagna è la paura: del domani, del diverso, della mafia, della prepotenza, della mafiosità, delle prevaricazioni. Ci accompagna l’idea che tutto viene fatto con superficialità anche se ogni giorni quella Sicilia degli onesti si chiede perché una cosa tra farla bene e farla male ci s’impegna a farla male. Ma non si può perdere la speranza. La Sicilia non l’ha mai persa in tanti anni di storia. Anche nei periodi ancora più bui. Anche se questo che stiamo vivendo è davvero catastrofico. Potremmo vivere questo Natale con un pensiero forte: fare il nostro dovere al meglio per riuscire a pensare e costruire una Sicilia ai giovani, bellissima. Glielo dobbiamo. Buon Natale.

Francesco Pira

Sociologo

TANTI AUGURI DALLA REDAZIONE DI CATANISTA

Redazione Catanista

Carissimi in occasione delle feste la redazione di Catanista vi augura un felice Natale ed uno straordinario 2016 ricco di soddisfazioni.

Redazione Catanista

Giancarlo Garozzo

Giancarlo Garozzo

Sta per concludersi un anno difficile. La crisi che ha colpito le famiglie e gli operatori economici fa ancora sentire i suoi effetti, ma non deve venire meno la speranza e la volontà di andare avanti, adesso che cogliamo i primi segni della ripresa. Come amministrazione comunale siamo già impegnati a dare una mano a chi è più in difficoltà e continueremo a farlo con tutti i mezzi a nostra disposizione. Ci auguriamo, dunque, che il periodo natalizio, con il suo significato più vero, possa dare a tutti la gioia di vivere, di guardare al futuro e la serenità di incamminarsi verso il nuovo. Il mio pensiero va ai tanti disoccupati, ai padri di famiglia senza lavoro, ai lavoratori che difendono il loro posto, ai precari, agli studenti preoccupati per il loro futuro, ai malati e a tutti coloro che hanno bisogno di assistenza. Auguri ai giovani perché non perdano mai la speranza e si impegnino al servizio della collettività. Alle tante associazioni di volontariato, laiche e religiose, che in questa fase così complicata danno ai poveri e ai migranti il giusto conforto sopperendo anche alle carenze delle istituzioni pubbliche. Auguri a chi fugge da fame e guerre, sperando che l’Europa riscopra i valori migliori della sua storia e della sua cultura e torni a essere accogliente nel segno dell’integrazione. Respingiamo la paura con la quale pochi terroristi vorrebbero condizionare le nostre vite. Diciamo no a chi specula su questa paura. Opponiamo, noi che siamo la stragrande maggioranza, la forza delle conquiste civili e della democrazia.

Giancarlo Garozzo

Sindaco di Siracusa

Giusy Spatafora

Giusy Spatafora

Caro Babbo Natale, ti scrivo questa lettera per farti sapere che non desidero nulla, perché ho tutto quello che ho sempre desiderato…Ho una stupenda famiglia e tutti i miei desideri e i miei sogni si sono finalmente realizzati, anzi di più! Dona a chi invece ha sogni da realizzare e aspetta te per l’adempimento di un proprio desiderio”.

Giusy Spatafora

istruttrice di tennis

Alessandro Russo

Alessandro Russo

Sarebbe bello se sotto l’albero di Natale ritrovassimo tutti un po’ di dignità e di rispetto per gli altri.Risorgerebbero i valori più profondi e diminuirebbero malelingue e pettegolezzi.Torneremmo pian piano a guardarci negli occhi ricominciando a chiamare le cose con il giusto nome.Tutti quelli che siamo.

Alessandro Russo 

medico e scrittore

Vincenzo La Corte

Vincenzo La Corte

Buon Natale, cosa costa dirlo?Immaginiamo di guardarci negli occhi e facciamo in modo di non doverli abbassare. Riempiamo i nostri cuori di pensieri caldi e sinceri. Questa è la prova di un affetto vero, se vogliamo che sia tale!

Vincenzo La Corte

promotore finanziario

 

Giuseppe Castiglia

Giuseppe Castiglia

Il mio augurio va a tutti, ma proprio TUTTI! A quelli che il Natale lo vivono secondo la loro fede e persino a quelli che non ci credono per nulla. Perché in fondo il Natale non è altro che la celebrazione della nascita di un bambino e anche chi non è disposto a credere nel futuro divino di quel bambino non può non considerare il miracolo terreno più grande a cui si può assistere e tramite il quale noi stessi esistiamo. L’inizio di una vita. Auguri.

Giuseppe Castiglia 

Comico

Amedeo Arcodia

Amedeo Arcodia

In questo momento di grande difficoltà,faccio ai siciliani un augurio affinché questa terra ritrovi il cammino smarrito,per ritornare agli antichi splendori. Buon Natale e Buon 2016

Amedeo Arcodia

Sindaco D’Alunzio (Me)

 

Salvatore Scalisi

Salvatore Scalisi

Lavoriamo insieme per la Sicilia che era, che è e che sarà. Auguri!!!

Salvatore Scalisi

Direttore regionale Confcommercio Imprese per l’Italia

Torquato Tricomi

Torquato Tricomi

Le notizie che arrivano dai vari TG purtroppo non sono confortanti ma è una ragione in più per essere più buoni verso chi è meno fortunato. Un pensiero soprattutto ai malati e a chi soffre, ai bambini, alle donne e agli uomini sottomessi alla violenza di altri uomini. Non aspettiamo queste feste per ricordarci di loro. E’ un invito che rivolgo a tutti ma soprattutto ai capi di governo. Sperando in un mondo migliore auguro a tutti un sereno Natale e un 2016 all’insegna della fratellanza.

Torquato Tricomi

musicista

Rosario Faraci

Rosario Faraci

Che la Speranza sia la prima a nascere e non solo l’ultima a morire! Con questo auspicio auguro a tutti, ma innanzitutto ai giovani, uno straordinario 2016 e che per ciascuno di loro i progetti di vita, di studio, di lavoro e anche quelli affettivi si possano concretizzare, assecondando desideri, aspettative e programmi. Non è mai stato facile essere giovani! Non lo è a maggior ragione nei tempi attuali in cui la precarietà da “modernità liquida” – per dirla con Bauman – sembra farla da padrona, anche negli ambiti relazionali fra le persone, non solo nell’economia e nella società. Eppure, c’è un mondo in straordinario cambiamento, sul piano culturale e tecnologico, che reclama a gran voce il contributo delle persone di buona volontà, dei più bravi e preparati, nonchè dei giovani, tendenzialmente più predisposti a “fare surfing” tra le onde alte del cambiamento. Nel nostro territorio siciliano, di certo non impermeabile a tale cambiamento, ma più lento nel recepirlo, c’è forte bisogno di innovazione, di creatività e di fantasia; è ancora più forte l’esigenza di sognare e saper volare alto, per superare condizioni di “aurea mediocritas”; c’è fame di vero amore disinteressato che superi l’amore interessato per il potere; c’è voglia di prendersi cura prima che di curare il prossimo.  Non è Utopia, è invece Eu-topia, cioè Speranza possibile. Mi auguro di cuore che questi vettori di cambiamento possano guidare la società siciliana verso una rapida trasformazione in meglio.

Rosario Faraci,

Presidente del corso di laurea in Economia Aziendale, Università di Catania  

Semplicemente ma con profondità d’animo: buon anno

Gino Ioppolo

Gino Ioppolo

Gino Ioppolo

Onorevole

 

 

 

Annamaria Spina

Annamaria Spina

 

 

Per il 2016 auguro a tutti voi le tre cose più importanti della vita: SALUTE, PACE e LIBERTA’

Annamaria Spina

Attrice

Ai lettori di Sicilia Journal l’augurio di un 2016 scoppiettante di salute e serenità. Alla squadra di Sicilia Journal grazie per l’impegno che con serietà e dedizione porta avanti per fare informazione in un’isola che a volte sembra non esserci

Lorena Leonardi

Lorena Leonardi

Lorena Leonardi

giornalista

Emanuele Bettino

Emanuele Bettino

Sappiamo che le mutande rosse non portano fortuna, sappiamo che anche mangiare lenticchie con le mani non porta realmente incassi ma io per il sì e per il no…. l’amore, a capodanno, lo farei! perché…. così fan tutti! Che sia un 2016 pieno di affetti!
Emanuele Bettino
speaker di Radio Smile della trasmissione Così fan tutti
 ALFIA MILAZZO

Alfia Milazzo

Una persona speciale una volta, di fronte ai miei dubbi sul futuro, mi ha detto: “Il domani è fatto di tanti oggi. Tanti oggi vissuti nel bene rendono possibile un domani migliore”. Cominciamo oggi, dunque, a costruire il futuro, facendo meticolosamente piazza pulita di tutti quei comportamenti considerati trasgressivi o, peggio, “astuti”, e che invece sono palesi violazioni del rispetto degli altri e della legalità. Con più coraggio affermiamo la verità, proteggiamola dai manipolatori delle coscienze e diamone testimonianza civile più che possiamo, ovunque si renda opportuno e utile alla libertà collettiva o personale. E soprattutto diffondiamo generosamente la cultura e i valori positivi tra i bambini e i giovani, senza tornaconto o partitismo, per puro amore della luminosa bellezza che le nuove generazioni sanno esprimere quando viene loro dato lo spazio che meritano. Smettiamola di pensare che i bambini sono il “nostro” futuro. Diamo importanza al loro presente, attiviamoci con tutti i mezzi per rendere il loro tempo dell’infanzia denso di gioia, amore, cultura, slancio ideale utopico. Prendiamoci cura della nostra splendida Natura, del nostro prezioso patrimonio artistico senza attendere che siano le istituzioni a farlo, difendiamolo con pervicace determinazione dalla malavita organizzata e dai vandali occasionali. Ribelliamoci alla rassegnazione, alle porte sbattute in faccia a chi chiede giustizia, alla prevaricazione dei poteri forti, alle manovre eversive spacciate per emergenze necessarie, allo spreco del denaro pubblico a vantaggio degli amici degli amici, all’arroganza dei colletti bianchi collusi con la massoneria di alto rango e con la mafia che prospera negli organi istituzionali. Il mio augurio per il 2016 è che oggi e non in un domani lontano, vi sia un siciliano o siciliana veri che sapendo chi ha voluto la morte di Nino Agostino e della moglie in gravidanza Ida Castelluccio il 5 agosto del 1989, lo racconti alla magistratura. Il mio auspicio è che, chi possiede un briciolo di prova che possa fare luce sull’omicidio dell’urologo Attilio Manca, del quale si è decretato un suicidio anomalo, la produca davanti alla magistratura. Attenzione, però: questi auguri sono per tutti noi siciliani e non solo per i parenti di queste povere vittime. Perchè fino a quando vi saranno un papà e mamma ad attendere che si faccia giustizia per l’omicidio di un proprio figlio, il nostro domani mancherà della prova più importante che attesti il nostro grado di civiltà: quella appunto di saper distinguere tra colpevoli e onesti, tra assassini in giacca e cravatta e piccoli ladri di polli, tra schiavitù e dignità. Buon 2016 allora, e buona verità.

Alfia Milazzo 
cav. OMRI
presidente Fondazione La città invisibile

 

Ada Alberti

Ada Alberti

Ricordate che l’oroscopo consiglia cosa fare, ma siamo sempre noi a decidere della nostra vita, perché il nostro futuro dipende solo da noi e dalle scelte che decideremo di fare in armonia con le stelle. Saturno in sagittario, un segno legato all’estero e ai viaggi, porterà delle tensioni almeno fino ad agosto legate alle questioni dell’immigrazione e Giove in vergine richiede concretezza e certezze, da settembre però con l’ingresso di Giove in bilancia ci sentiremo tutti meglio. Buon 2016 a tutti la vostra

Ada Alberti

Astrologa

Antonino La Spina

Antonino La Spina

A nome delle Pro Loco siciliane rivolgo i più sentiti auguri per uno magnifico 2016 ai lettori di Sicilia Journal ed  un sentito ringraziamento ai collaboratori, alla redazione e al direttore di Sicilia Journal per l’impegno che quotidianamente profondono nel portare avanti una testata giornalistica così attenta alle tante sfacettature della nostra amata terra. Mi auguro che anche nel 2016 il patrimonio (storico, architettonico, culturale, enograstronomico, etc) che offre la Sicilia possa essere scoperto e valorizzato ancor di più. Magari con meno proclami e più fatti. Noi su questo fronte continueremo a fare la nostra parte.

Buon 2016
 
Antonino La Spina
Presidente Unpli (Unione Nazionale delle Pro Loco D’Italia)  Sicilia
Charlie's Angels - Angeli di Charlie

Charlie’s Angels – Angeli di Charlie

Che sia un anno pieno di grinta, complicità e buona musica! Buon 2016 ai lettori di Sicilia Journal !!

Charlie’s Angels – Angeli di Charlie
Gruppo pop 
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi