di Elisa Guccione

ROMA –   Nell’elegante cornice del Salone Margherita la Compagnia OfficinaTeatro, diretta da Michele Celeste, nell’ambito della competizione nazionale Gran Prix del Teatro,  con lo spettacolo “Hotello full immersion” vince il primo premio per la categoria Video Teatro.

Lo spettacolo premiato dalla giuria presieduta dall’attore Mariano Rigillo e composta da Tullio Solenghi, Vice Tempera, Mariano Anangni ed Enrico Bernard, con il sostegno della commissione organizzatrice del concorso l’Associazione Naschira,  ha ricevuto dalle mani della madrina dell’evento Virgina Barrett, oltre al premio “maschera d’argento”,  anche la partecipazione al cast di un prossimo docufilm, che sarà presentato al Festival del Teatro di Genova e al Festival di Berlino.

La compagnia siciliana dalla fisionomia interculturale costituita da attori italiani ed attori di origini pakistane, malinde e afgane, è attualmente composta dal regista e attore Michele Celeste,  dalle attrici Emanuela Pantano, Anita Donisi, Daniela Garofalo, Valeria Celeste e dagli attori Lino Pantano, Abdul Man Bhatti, Bandjougou Sackone, Cheema Imitiaz Ali. Marco Tullio Mangione è lo scenografo, mentre Arian Sadiq è il pittore di scena. le riprese e il montaggio sono affidate a Rosolino Prinzivalli,  Alessandro Caiuli si occupa del Light desiner e della fotografia e il gioco delle luci è affidato a Giovanni Flores.

Ospite della serata Pier Francesco Pingitore, storico regista del Bagaglino.

Elisa Guccione

Scrivi