CATANIA – Il gruppo consiliare di “Grande Catania” si dissocia dalla posizione di “Forza Italia”, che, dopo la tragedia di piazza Cutelli in cui perse la vita la signora Patrizia Scalora, ha chiesto le dimissioni immediate dell’assessore all’Ambiente Rosario D’Agata.

“Esprimendo profonda solidarietà e vicinanza alla famiglia della povera signora Scalora, noi di “Grande Catania” – si legge in una nota firmata dal vice capogruppo Maurizio Mirenda – sottolineiamo come in questo momento difficile non serva compiere una “caccia alle streghe”, ma lavorare tutti insieme per fare in modo che simili tragedie non si verifichino più”.

I consiglieri del partito d’opposizione chiedono una radicale opera di prevenzione basata su studi specifici compiuti da figure competenti e specializzate in questo settore, e ribadiscono l’urgenza di avere ufficialmente un responsabile del Verde Pubblico. Una persona “all’altezza del predecessore Marco Morabito che, prima delle  dimissioni date a settembre dell’anno scorso, si era adoperato per assicurare la cura e la manutenzione del verde”.

Scrivi