Oggi al via i Campionati Assoluti “CartaSi”

La grande scherma torna in Sicilia con i Campionati Italiani Assoluti “CartaSi” che da oggi a domenica, al Palavolcan di Acireale, daranno vita a una grande quattro giorni di sport con i migliori atleti della scherma italiana e tra questi i grandi protagonisti non solo dei Giochi Olimpici e Paralimpici Londra 2012, ma anche del circuito mondiale di Coppa del Mondo di ogni singola specialità.

I Campionati Italiani Assoluti “CartaSi”- Acireale 2014 segnano il ritorno in Sicilia della grande scherma, a tre anni di distanza dai Campionati del Mondo Catania 2011, a quattro dai Campionati Italiani Assoluti Siracusa 2010 e sei anni dopo i Mondiali Cadetti e Giovani che si svolsero proprio ad Acireale.

“Tutto parte dai quei Mondiali –ha ricordato il sindaco di Acireale, Nino Garozzo- e dai rapporti che abbiamo tenuto con la Federazione. Acireale alla fine è passata perché il presidente Scarso ha deciso che questa era la città ideale per ospitare i Campionati Assoluti. Lo ringraziamo di questa occasione che mette in vetrina la nostra Città, che si conferma città dei grandi eventi sportivi”.

Dal canto suo il presidente del Comitato organizzatore, Sebastiano Manzoni, ha ricambiato i ringraziamenti auspicando che Acireale possa presto diventare, con l’aiuto della Federazione, una city-partner così come lo è già Modica. “Saranno presenti in questa occasione –ha ricordato Manzoni- tutti i migliori atleti italiani e quindi i migliori al mondo. Spero che la Città risponda con calore ed entusiasmo a questo invito e partecipi numerosa all’importante evento che, tra l’altro, prevede per la prima volta anche un Campionato Italiano riservato ad atleti non vedenti”.

Giorgio Scarso, presidente della Federazione Italiana Scherma ha poi aggiunto: “Si tratta di un’importante occasione di riscatto per la nostra Terra; sono sicuro che Acireale non mancherà di dare le giuste risposte in termini di organizzazione, accoglienza ed efficienza, come ha già fatto d’altronde in passato tutte le volte che è stata chiamata a dimostrare qualcosa. Una gara importante che prevede, lo ricordo, anche l’assegnazione del Trofeo interforze e del Trofeo “Marta Russo”, che verrà consegnato alla vincitrice della gara di fioretto femminile. Saranno ad Acireale tutti ma proprio tutti gli atleti italiani più importanti; cosa questa che non è affatto scontata e che non succede sempre nelle altre discipline”.

IL PROGRAMMA

Si inizia oggi, con le prove di fioretto femminile, spada femminile e sciabola maschile. Domani, venerdì 30 si affronteranno le squadre di serie A1 di fioretto femminile, sciabola maschile e spada femminile, ma inizierà anche il programma di scherma paralimpica con le prove di spada maschile categoria A, B e C, spada femminile, categorie A, B e C e la gara a squadre di spada maschile. Sabato 31 maggio tornano le prove individuali con le gare di fioretto maschile, spada maschile e sciabola femminile, mentre il programma di scherma paralimpica inizierà alle 9.30 con le gare di fioretto femminile, categoria A, B e C, per seguire poi con le prove di fioretto maschile e la gara a squadre di fioretto maschile. Infine, nell’ultima giornata, quella di domenica 01 giugno, il programma prevede le prove a squadre di serie A1 di fioretto maschile, spada maschile e sciabola femminile, le gare di sciabola maschile e femminile di scherma paralimpica e la competizione per il titolo italiano maschile e femminile di scherma per non vedenti.

Atleti in pedana: attesa per i siciliani.

Ad Acireale c’è grande attesa per i grandi nomi della scherma azzurra, da Valentina Vezzali ad Aldo Montano; da Elisa Di Francisca ad Andrea Baldini; da Arianna Errigo ad Andrea Cassarà e tanti altri ancora ma i riflettori saranno puntati soprattutto sulla nutrita e qualificatissima pattuglia degli atleti “di casa” composta dai tre acesi Enrico e Daniele Garozzo (entrambi oro ai Mondiali giovanili di Acireale 2008) e Marco Fichera (vincitore di due edizioni della Coppa del Mondo under 20); dal modicano Giorgio Avola (olimpionico e iridato di fioretto); dagli etnei Paolo Pizzo (oro ai Mondiali di Catania 2011), Rossella Fiamingo e Alberta Santuccio (quest’anno sul podio in Coppa del Mondo di spada); dal siracusano Stefano Barrera (due titoli tricolore nel fioretto), dalla trapanese Loreta Gulotta e da altri tre giovani talenti, Martina Saltino; Giovanni Repetto e Giacomo Sinatra. Nelle prove a squadra i colori siciliani saranno difesi dal Cus Catania (spada maschile) e dal Club Scherma Acireale (spada maschile e femminile).

I Campionati Italiani Paralimpici vedranno in pedana gli atleti del Cs Palermo, Emanuele Carini, Silvio Di Stefano, Marcella Li Brizzi, Giuseppe Milazzo, Claudio Radicello, William Russo e Carlo Tranchina; ai tricolori non vedenti attesa per i modicani Nicola Coppoletta, Antonio Carnazza e Fabrizio Mandolini e i nisseni Ornella Palmeri e Roberta Falzone; tra

I CAMPIONATI IN TV

I Campionati Italiani Assoluti “CartaSi” Acireale2014 si potranno seguire anche in TV. RaiSport ha infatti acquisito i diritti per trasmettere le fasi finali, secondo un palinsesto che vedrà, ogni giorno, dalle 17.45 alle 20.00, la diretta televisiva della kermesse acese su RaiSport1 (giovedì 29 e venerdì 30) e RaiSport2 (sabato 31 e domenica 01).

Ogni giorno, inoltre, le fasi antecedenti le semifinali e finali, saranno trasmesse in live streaming sul canale “Federazione Italiana Scherma” su YouTube. Inoltre, le emozioni del PalaVolcan si potranno vivere a distanza, attraverso i canali social della Federazione Italiana Scherma, ad iniziare dalla Fan Page su Facebook che accoglierà il fotoracconto di ogni singola giornata di gara, affidato agli scatti di Augusto Bizzi. Il profilo @federscherma su Twitter e la pagina federale su Google+, invece, lanceranno i principali aggiornamenti sui risultati, ma anche le prime dichiarazioni dei vincitori e le emozioni di ogni singola giornata. Il profilo FederScherma su Instagram invece accoglierà gli scatti più emozionanti e significativi.

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI “CARTA SI” ACIREALE2014 – PALINSTESTO RAISPORT

•          Giovedi 29 Maggio

RaiSport 1 – dalle 17.45 alle 20.00

•          Venerdi 30 Maggio

RaiSport 1 – dalle 17.45 alle 20.00

•          Sabato 31 Maggio

RaiSport 2 – dalle 18.05 alle 20.00

•          Domenica 01 Giugno

RaiSport 2 – dalle 18.05 alle 20.00

Scrivi