di Franco Liotta

Catania – Ieri serata inaugurale al Palazzo Biscari, alla presenza di una delle coppie più celebri al mondo Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero e che ha registrato una grande affluenza di tangheri provenienti da molti Paesi sparsi nel mondo.

Il Catania Tango Festival è proprio è entrato nel vivo, ieri, infatti, il prestigioso Palazzo Biscari ha ospitato la serata inaugurale, gremita della presenza di tangheri provenienti dalle varie nazioni.10516752_10204239205967756_2740436834301141050_n

Momento particolarmente importante quando il Maestro Miguel Angel Zotto, dopo aver regalato, insieme alla compagna di ballo ma anche di vita Daiana Guspero, un momento di assoluta magia, ha ricevuto il Premio Speciale alla Carriera assegnato dalla Direzione del Festival e consegnato dal Responsabile alla Cultura dell’Ambasciata Argentina in Italia il Dott. Federico Gonzalez Petrini (le foto sono di Michele Maccarrone). Anche il comune di Catania ha voluto far sentire la propria presenza con l’intervento dell’Assessore Angela Mazzola.

Particolarmente soddisfatti gli organizzatori e padroni di casa dell’Associazione Caminito Tango «La kermesse – ha detto la Presidente di Caminito Tango Elena Alberti – è un evento che ha sempre portato un forte indotto turistico al nostro territorio e sono sicura che anche quest’anno lo spettacolo è assicurato, anche grazie alle location che abbiamo scelto, Palazzo Biscari, inserito nel meraviglioso scenario del Barocco siciliano, la Plaza del Lido Azzurro, dove si ballerà baciati dalla brezza marina e il Romano Palace uno degli alberghi più prestigiosi della nostra città.premiazione

Anche Angelo Grasso, direttore artistico ha dichiarato «Sono felice di confermare che, nonostante la crisi imperante, le iscrizioni al Festival non hanno subito flessioni anzi quest’anno le presenze straniere sono aumentate di un buon 25%. Penso che le motivazioni siano molteplici: abbiamo un cast di ballerini di grido, capitanati dalle star Miguel Angel Zotto e Daina Guspero, inoltre l’offerta di corsi, workshop e stage adeguata a ogni esigenza e livello e, non ultimo, la possibilità di una vacanza unica, ristoratrice e indimenticabile».

Intanto, si continua a dare spazio alla musica e alla danza.

Domani, undici agosto, infatti, ci sarà la pomeridiana “Milonga de la Tarde” dalle 17:30, nella sala Syrah del Romano Palace, e si potrà ballare tra le foto della mostra video-fotografica “Miguel Angel Zotto: il Tango, la sua Storia”.

La serata continuerà dalle 21:20, alla “Plaza” del Lido Azzurro, dove i musicisti dell’Ensemble Mariposa accompagneranno con la loro musica dal vivo il popolo tanghero. Formazione tutta di maestri catanesi (e ballerini di tango): Emilia Belfiore (violino), Giulia Giuffrida (violino), Denis Marino (chitarra), Seby Burgio (pianoforte). Per l’occasione un grande ritorno a Catania, la bella oltre che brava, bandoneonista argentina Marisa Mercadè, che con il suo strumento renderà ancora più magica la serata.

E a completamento del cast, i Musicalizadores della serata, DorineD e MicMac.

 

Franco Liotta

Scrivi