di Franco Liotta       foto di Mic Mac e Vicenzo Musumeci

Catania – Spettacolo scoppiettante ieri alla Plaza del Lido Azzurro, l’atteso “Tango Context Show” ha dato il meglio di sé. Le sei coppie di ballerini ospiti hanno allietato, accompagnati dalla piacevolissima musica dal vivo dell’Ensamble Mariposa, con esibizioni singole il numerosissimo pubblico presente, mettendo in luce le proprie caratteristiche tecniche e armoniche. Conclusione in grande stile quando i ballerini hanno salutato il popolo tanguero con un ballo collettivo, talmente apprezzato che, a gran voce ha “costretto” gli artisti a ritornare in pista per un bis.

Altissimo livello, quello dei maestri Ricardo Barrios e Laura Melo, Ariadna Naveira e Fernando Sanchez, Joe Corbata e Lucila Cionci, Gustavo Rosas e Gisela Natoli, Carlitos Espinoza e Noelia Hurtado, Angelo e Donatella Grasso. L’essenza del tango, la sensualità dell’armonia e l’eleganza dei corpi avvolta dalle note dell’Ensamble Mariposa ha regalato momenti di grande spettacolo e magica atmosfera.

«Un contesto di musica e danza che immerge lo spettatore nelle atmosfere dei “barrios porteños” dove il tango diventa metafora della vita e dell’amore. – ci dice Angelo Grasso, direttore artistico del Festival – Tutta l’emozione del rituale di una coppia che per la durata di un tango (Un amor de tres minudos), attraverso le musiche di Piazzolla ma anche di Villoldo, Pugliese, Garzòn e Bardi, diventa un unico, armonioso corpo avvolto dalle note degli strumenti che suonano solo per loro».

Joe Corbata e Lucila Cionci

Joe Corbata e Lucila Cionci

«Ci preme sottolineare in particolare – dice Elena Alberti, presidente dell’associazione Caminito Tango – il lavoro assiduo di ricerca e sperimentazione dell’Ensemble “Mariposa”, straordinari musicisti catanesi che stanno portando avanti un grande lavoro di sensibilità e abilità nel tradurre e trasferire la forza del tango dal passato a un futuro possibile, mantenendo intatta la forza evocativa e comunicativa di questo genere».

La notte è stata lunga, quando i partecipanti hanno potuto prendere possesso di una pista affollata ma ordinata, per esprimere la propria voglia di danzare con le musiche dei musicalizzatori Paolo Miraglia e Lulamiao.

Il Festival continua anche oggi, venerdì 14 Agosto, vigilia di Ferragosto, mentre al Romano Palace, per tutto il pomeriggio, continueranno i preziosi workshop di perfezionamento della pratica tanghera, in contemporanea le Milonghe “Sky Garden” nell’elegante giardino dell’hotel, dalle 17.30 alle 20.00, il musicalizzatore sarà Tj Paolo Miraglia.

Ariadna Naveira e Fernando Sanchez

Ariadna Naveira e Fernando Sanchez

Infine la lunga notte di Ferragosto … “no limits”, dalle 21.30 ne “La Plaza” del Lido Azzurro, tango dj GUS da Buenos Aires musicalizzerà, rigorosamente, con dischi 100% vinile e a mezzanotte il momento clou con i “Padrini” del Festival Ariadna Naveira e Fernando Sanchez, Joe Corbata e Lucila Cionci.

Infine, ferragosto “no limits” perché da “La Plaza” la carovana del Festival si sposterà sulla battigia del Lido Azzurro, a partire dalle ore 3.00. Si aspetterà l’alba ballando il tango con le atmosfere create dal Tango dj Gabriel Sodini direttamente da Buenos Aires.

Scrivi