CATANIA − Dal 3 al 6 dicembre 2015, nell’auditorium “Angelo Musco”, Centro Civico, a Gravina di Catania, si svolgerà il I° Festival indipendente di cinema breve “Via dei Corti”, organizzato  dall’Associazione Gravina Arte con il patrocinio del Comune di Gravina di Catania.

Un Festival aperto a tutti senza distinzione di età e nazione, un modo per vincere l’apatia generale, coinvolgendo tutte le energie positive verso la cultura, come nutrimento dell’anima e della mente. Ben 4 giorni dedicati al cinema, ma non solo. Una conferenza su “Come nasce un libro?”, un laboratorio di tecniche cinematografiche “Come in un film”, incontri, proiezioni serali, iniziative collaterali dove verranno affrontati temi scottanti come l’immigrazione.
Inoltre, si svolgeranno delle lezioni per giovani e giovanissimi all’interno della sezione “Campus” che avranno luogo nel corso delle giornate del Festival sia presso il Teatro “Angelo Musco”   che nel vecchio Municipio del Comune di Gravina di Catania.
Il primo appuntamento è per giovedì 3 dicembre, alle ore 10,30, al Teatro Musco, con la presentazione del “Concorso Cortometraggio scolastici” e la premiazione “ContesTiAmo”. La sera dello stesso giorno, alle 21, 00, nella stessa sede, ci sarà l’apertura
ufficiale del Festival e, contestualmente il Premio per la valorizzazione del territorio a A. Zimbone  (Etna Unesco) e a J. Zolli (Sicily, land of myth). Successivamente sarà proiettato “L’ultimo metro dio pellicola” del catanese Elio Sofia con Daniele Ciprì, Tea
Falco, Leo Gullotta.

Intense le giornate che seguiranno, articolate e piene di contenuti.

Infatti, venerdì 4 dicembre, alle ore 10.30, al teatro Musco si terrà il Laboratorio “Come in un film”, diretto da Salvatore Marotta. I lavori saranno introdotti da Cirino Cristaldi. Invece, nel pomeriggio, nella sede del vecchio Municipio di Gravina di Catania, alle ore 17.30 si svolgerà un workshop nella sezione “Non solo Cinema” con Salvo Bonfirraro, Cinzia Nazzareno dal titolo “Come nasce un libro?”. Introdurrà Giuliana Avila Di Stefano. Alle ore 21.00, dello stesso giorno al Teatro Musco cui sarà la proiezione dei cortometraggi in concorso.

Sabato 5 dicembre, alle ore 10.30, al Teatro Musco ci sarà una conferenza su “Le web series” con la presenza di Angelo Campolo, Giuseppe Contarini, Simone Corso, Francesco Napoli (A Famigghia). Modererà Cirino Cristaldi. Nel pomeriggio, alle ore 16.30 si discuterà con Elio Sofia, Nino Pecorino su “L’ultimo metro di pellicola”, l’incontro sarà moderato da Luciano Granozzi. Alle 21.00 saranno proiettati in cortometraggi in concorso.

Ben 4 saranno gli appuntamenti di domenica 6 dicembre. Alle ore 10.30, al Teatro Musco ci sarà l’incontro su  “I.M.IDE. – Immaginario, Memoria, IDEntità sull’uso artistico e scientifico dei vari tipi di archivi cinematografici” con Alessandro De Fiilippo. Sempre nella stessa location, alle ore 12,30, per la sezione “Non solo Cinema” si svolgerà una Tavola rotonda sull’immigrazione con Reynald Milinte, Presidente Federazione Mauriziani Catania, Amal Thissera, Consigliere Aggiunto Comune di Catania, Emanuel Sammartino, CGIL, Uff. Migranti Catania. L’incontro sarà moderato da Giampiero Gobbi. Alle ore 17.30 al Vecchio Municipio, in via Etnea, ci sarà un incontro con Maurizio Zignale su “Cineturismo, Viaggio tra location e set cinematografici”. Modererà Giuliana Avila Di Stefano. Ed infine, ci sarà la serata di chiusura al Teatro Angelo Musco, alle ore 21.00, con la proclamazione dei vincitori della prima edizione del festival, proiezione Cortometraggi Fuori Concorso.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi