Gravina, nel ricordo di Carmelo Petrolino premi a poeti e giornalisti

di Agnese Maugeri

Catania – Poesia, musica e illustri premiati sono stati gli ingredienti principali della XII edizione del premio di poesia “Città di Gravina” dedicato a Carmelo Pitrolino, editore e fondatore nel 1994 del mensile d’ informazione “Paesi Etnei”.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione “Centro Culturale e Ricreativa per la Terza Età e non solo” e dal giornale Paesi Etnei, con il sostegno della Banca Popolare Agricola di Ragusa, dell’associazione 50&Più di Catania e patrocinata dal Comune di Gravina, quest’ultimo grande assente della manifestazione.

Il premio, consolidato negli anni consta di un gran numero di poeti partecipanti provenienti sia dalla provincia etnea che da tante altre città siciliane.

137 poeti in gara per un totale di 237 testi in italiano, 136 in dialetto siciliano e 39 alla memoria di Carmelo Pitrolino, per ogni sezione sono state premiate tre poesie, eccetto l’ultima in cui è stato decretato un unico vincitore, inoltre diverse menzioni speciali sono state attribuite ai poeti che hanno partecipato al concorso.

Durante la cerimonia il giornalista e scrittore Carmelo Di Mauro insieme al presidente Andrea Pitrolino hanno assegnato tre premi, riconoscimenti speciali ad alcuni professionisti che nel corso degli anni si sono distinti per il loro impegno e preparazione.

La targa per la medicina è stata conferita al dottor Carmelo Filogamo ex primario di chirurgia generale presso il presidio ospedaliero di Giarre. Il riconoscimento per il volontariato è andato all’Associazione Nazionale dei Carabinieri sezione di San Gregorio (CT)

Infine, il premio per il giornalismo è stato assegnato al direttore di Sicilia Journal e segretario provinciale dell’Assostampa Daniele Lo Porto.

Il nostro direttore è stato accolto sul palco da tanti colleghi che con entusiasmo e stima gli hanno consegnato la targa, Lo Porto dopo aver ricordato Carmelo Pitrolino ha ringraziato la redazione di Sicilia Journal definendola una vera squadra e in particolare l’editore Nino Ferro per il suo grande sostegno al giornale, che ha da poco compiuto il primo anno.

La manifestazione è proseguita con momenti di musica e spettacolo, tra cui le note del tenero Antonio Costa, inoltre in questa dodicesima edizione è stata allestita una mostra fotografica intitolata “Omaggia a Carmelo Pitrolino” che ha ripercorso la storia personale e professionale del fondatore del centro culturale nonché ideatore dello stesso premio di poesia.

 A.M.

Scrivi