di Maria Morelli

 

Un’esperienza full green quella che sabato 18 ottobre vedrà interessati escursionisti e semplici appassionati enogastronauti intorno al territorio di Noto e presso la Cantina Buonivini. Si andrà alla scoperta della grande ricchezza naturalistica e bellezza paesaggistica di contrada Buonivini, tra le colline di Noto che si affacciano verso il mar Mediterraneo. Conclusa la vendemmia del Moscato di Noto e del Nero d’Avola, Planeta invita qui gli appassionati di natura e territorio, e innanzitutto i turisti in viaggio nel Sud -Est, proponendo un itinerario del tutto nuovo attraverso i 51 ettari dei propri vigneti.

Sarà infatti Fabio Morreale, siracusano, guida naturalistica e presidente dell’associazione Natura Sicula, esperto di etnobotanica e fitoalimurgia, a guidare questo percorso per leggere con una lente diversa un territorio magnifico e rigoglioso: non solo vigneti, dunque, ma alberi autoctoni, piante aromatiche, specie selvatiche e frutti dimenticati che qui crescono, convivono e in molti casi si prestano ad insospettabili usi in cucina che sarà questa l’occasione di scoprire e sperimentare.

Gli ospiti di “Green Walking Day” potranno anche visitare la “Cantina invisibile”, che nel territorio di Noto esprime al meglio la vocazione eco-friendly dell’azienda e di questo sito in particolare. Nel desiderio di minimizzare l’impatto ambientale, infatti, Planeta ha realizzato a Buonivini una cantina interamente sotterranea, che rappresenta ancora oggi un progetto assolutamente innovativo, nato dalla perfetta combinazione tra esigenze tecniche, tradizione enologica e moderne soluzioni architettoniche.

L’escursione si concluderà con la degustazione dei vini Planeta e una colazione di campagna con i prodotti tipici del territorio, all’ombra dei carrubi e degli ulivi che circondano l’antico Palmento.

La prenotazione è obbligatoria: Tel. +39 0925 1955460 – winetour@planeta.it – www.planeta.it

Maria Morelli

Scrivi