Sommario  Stadio Massimino: riconvocata per venerdì prossimo la riunione per riconsegna campo di gioco Il Comune spiega come la mancata partecipazione del  Calcio  Catania  all’incontro  non abbia consentito di formalizzare la riconsegna.

 Riceviamo e pubblichiamo.
CATANIA – Stamattina nello stadio Angelo Massimino si è svolta la riunione convocata dal Comune per la riconsegna del campo di gioco dopo la sistemazione della porzione di manto erboso ripristinata a cura della Società Musica & Suoni, organizzatrice dei due concerti di Luciano Ligabue svoltisi in giugno all’interno dell’impianto comunale.
Alla riunione, purtroppo, non ha voluto partecipare la società Calcio Catania, che, con una nota, ha avanzato dubbi sulla esecuzione dei lavori di ripristino.
L’atteggiamento dimostra una evidente decisione di non collaborare alla soluzione di eventuali problemi: la presenza alla riunione avrebbe infatti permesso di comprendere a quali concrete azioni di ripristino il Calcio Catania vorrebbe dare corso. Il Catania si è sottratto, insomma, a un sereno contraddittorio da sviluppare attraverso una visione oggettiva dello stato dei luoghi.
Poichédunque, in ogni caso, la mancata partecipazione del Catania non ha consentito di formalizzare la riconsegna del terreno di gioco, il Comune, confermando il proprio desiderio di collaborare, agendo nella massima trasparenza, ha fissato per venerdì prossimo 25 luglio una nuova riunione per la riconsegna, confidando nella presenza della Società Calcio Catania. Intanto la Musica & Suoni assicurerà la ordinaria manutenzione della porzione di manto erboso ripristinata.

Scrivi