Apprendo oggi che a gennaio L’AMG Energia, la partecipata del Comune di Palermo che si occupa della distribuzione del gas, ha dato in appalto il servizio lettura contatori a una ditta di Lucca che ha offerto un ribasso del 42,33% sulla base d’asta. Com’è possibile che la ditta di Lucca sia così brava? Se lo è chiesto la dirigenza AMG Gas, ma a fronte della documentazione fornita dai Lucchesi si è dovuta convincere: tutto regolare. Ce la fanno.

Mi chiedo: i Lucchesi hanno sviluppato a livello genetico una imbattibile velocità nella lettura dei contatori, o chi ha fatto la gara d’appalto non aveva tenuto in considerazione l’esistenza di aziende efficienti? Se c’è una terza possibilità, ditemela, grazie.

Carlo BarbieriGAS: TROPPO CARO, POCA CONCORRENZA; AUTHORITY BOCCIANO ENI - TESAURO E ORTIS, SERVONO CORRETTIVI; CONSUMATORI SODDISFATTI

Scrivi