Facendo acquisti nei negozi che partecipano all’iniziativa si parteciperà alla lotteria promossa all’interno del progetto Abc (Abitare bene la comunità).

Una proposta capace di coniugare la promozione del commercio e le finalità sociali. E’ il tratto distintivo che caratterizza la lotteria “Acquisti vincenti” realizzata in viale Turati di Lecco nell’ambito del progetto Abc  per valorizzare un quartiere cittadino come quello di Santo Stefano.

L’iniziativa, indetta dall’Associazione Volontari Caritas Lecco (uno dei soggetti promotori del progetto di coesione sociale Abc – Abitare bene la comunità) e con il sostegno di Confcommercio Lecco, è stata presentata mercoledì 27 novembre presso la sede Caritas di via Mascari.

Giovanna Fazzini (Caritas) ha spiegato l’origine dell’iniziativa: “Abbiamo voluto mettere in rete diversi soggetti e favorire nello stesso tempo la coesione sociale. Questa collaborazione con i commercianti è davvero preziosa anche perché siamo consapevoli del presidio non solo economico ma anche sociale che i piccoli negozi svolgono all’interno di una comunità“.

 

La consegna della targa a Peppino Ciresa da parte di Giovanni Calvi

La consegna della targa a Peppino Ciresa da parte di Giovanni Calvi

Giovanni Calvi, presidente dell’Associazione Volontari Caritas, dopo avere consegnato una targa al presidente di Confcommercio Lecco, Peppino Ciresa, a testimonianza della collaborazione instaurata, ha illustrato il progetto Abc, che vede il sostegno della Fondazione Cariplo e ha ricordato due capisaldi del progetto stesso: “Da un lato cerchiamo sempre competenze e interventi capaci di esprimere qualità, per un progetto che deve sapersi autofinanziare. Dall’altro però siamo ben consapevoli della centralità del volontariato che dà valore aggiunto nella logica del dono. E’ un lavoro di squadra che unisce diverse realtà”.

Entusiasta dell’iniziativa “Acquisti vincenti” e del progetto Abc anche il presidente Ciresa: “E’ un progetto bellissimo che ha una valenza duplice e che mette in rete soggetti diversi per valorizzare i commercianti e la loro attività ma anche la realtà del volontariato che ha dato vita ad Abc, una proposta in grado di rispondere ai bisogni degli abitanti in difficoltà. E come commerciante che opera in questa zona posso confermare che sono sempre più le persone che fanno fatica e hanno bisogno di una mano, di un conforto. Come associazione da tempo stavamo operando per mettere insieme i commercianti della zona e questa iniziativa è stata l’occasione per riuscirci. Un modo per esaltare una zona, viale Turati, che non è eccessivo definire un centro commerciale naturale”.

Massimo Ginammi (Consolida) ha ricordato come quasi la metà degli esercizi presenti nel quartiere abbia aderito (34 su 80) e ha spiegato le modalità operative della lotteria: facendo acquisti dal 1 al 31 dicembre nei negozi convenzionati del viale e con una spesa minima di 100 euro sarà possibile partecipare all’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi che mette in palio buoni acquisto da spendere sul viale e prodotti/servizi offerti da alcuni dei commercianti aderenti.

Scrivi