VIAGRANDE- E’ uscita la nuova pubblicazione di Giorgia Butera, sociologa della comunicazione, scrittrice ed impegnata da diversi anni nella cooperazione umanitaria internazionale. Il testo dal titolo “I Sogni Son Desideri.  Sono Bambina, Non Una Sposa”, sarà presentato martedì 28 Luglio, ore 18,30, nella cornice de “La Terra di Bò a Viagrande – Villa Di Bella. Interverranno: l’Avvocato Riccardo Di Bella; Rosanna La Malfa, Ceo Rainbowweb; Angela Maria Viscuso, Presidente Centro Antiviolenza A.N.G.E.L.I.; Anita Donisi, Attrice teatrale e speaker radiofonica; Giorgia Butera, Presidente Mete Onlus. Modererà l’incontro la giornalista Elisa Guccione. Il testo descrive l’uomo di oggi trattando tematiche inerenti l’alta dignità dell’individuo, come educazione sentimentale, educazione sessuale, diritti umani, accoglienza, discriminazione, parola.

Giorgia Butera

Giorgia Butera

La seconda parte del testo è dedicata integralmente allo studio ed alla ricerca internazionale riguardante  il fenomeno dei matrimoni precoci e forzati e le spose bambine, tracciando il percorso della Comunità Internazionale  “Sono Bambina, Non Una Sposa”.  Si tratta di una Comunità per l’Attuazione Buone Pratiche in Materia dei Diritti Umani. Un impegno umanitario che nonostante la negazione delle parole scritte, parla d’amore.

La Comunità Internazionale è la naturale trasformazione in termini di progettualità della Campagna di Sensibilizzazione “Sono Bambina, Non Una Sposa”, sino ad ora portata avanti. Una campagna dall’alto tema e piena riconoscibilità sia nazionale sia  internazionale.

Contestualmente sarà presentata la Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa” per l’Attuazione delle Buone Pratiche in Materia dei Diritti Umani.

A proposito dell'autore

Passionale, grintosa ed innamorata del suo lavoro. Abbandona la carriera giuridica per realizzare il suo sogno: scrivere. Testarda e volitiva crede nella forza trascinatrice dei propri sogni e combatte per realizzarli. Sempre pronta con il suo inseparabile registratore a realizzare un’intervista. Si occupa di Teatro e Comunicazione da anni. Non ha paura delle sfide, anzi, la stimolano ad andare avanti.

Post correlati

Scrivi