Preziosa vittoria, quella conquistata dai rossazzurri del Catania Librino Calcio a 5 contro il fanalino di coda del campionato Roma Torrino per 6-3.

Gli etnei, dopo aver ritrovato il tecnico Rino Chillemi, ritrovano anche i tre punti dopo ben tre sconfitte consecutive. E’ d’obbligo dare continuità alla prestazione odierna per poter parlare di qualificazione matematica ai play off, traguardo che dista sei lunghezze (il Catania è sesto a quota 29 punti, alle spalle del Salinis che di punti ne ha 35 e dell’Augusta che ne ha 37).

Primo Tempo:

Dopo due minuti di gioco il Catania trova il gol con Capitan Cristian Rizzo (1-0), poco dopo gli ospiti pareggiano i conti con Zito (1-1). I rossazzurri dominano il match , realizzando proprio nella prima frazione di gioco le reti che decreteranno la vittoria. E’ di Silveira la rete del 2-1, a mettere il sigillo al vantaggio dei padroni di casa però ci pensa Rizzo con una straordinaria doppietta (4-1). Poco dopo un’autorete del portiere etneo Corvatta permette al Torrino di accorciare le distanze (4-2), ma le reti di Silveira e Fantacele decretano il risultato a fine primo tempo, 6-2.

Ripresa:

Nella seconda frazione gli ospiti approfittano del calo fisico dei rossazzurri per provare ad attaccare e accorciare le distanze, ma è solo una la rete messa a segno dagli avversari con Gattarelli poco prima della fine del match.

Da segnalare l’ingresso del giovane etneo  Simone Scarcella , catanese classe ’96, autore della seconda rete realizzata dal Catania nel derby di sabato scorso contro l’Augusta.

Il Catania librino tornerà in campo sabato 14 marzo in casa della Libertas Eraclea. Questa settimana osserverà un turno di sosta in occasione della Final Eight di Coppa Italia.

Questo il commento a fine gara del tecnico Chillemi: “Quella di oggi è una vittoria importante, soprattutto dopo il ko di Augusta. Non è facile vincere contro una squadra che corre come la Roma Torrino , guidata da un tecnico esperto e competente come Minicucci (ex allenatore della Nazionale Under 21). La sosta arriva in un buon momento, ne approfitteremo per recuperare Zamboni e Dalcin per le ultime cinque gare”.

Il Presidente Antonio Marletta sostiene che bisogna continuare a lavorare a testa bassa , senza pensare al traguardo play off: “Dobbiamo migliorare sotto diversi aspetti , lavorando con concentrazione e massimo impegno, senza guardare la classifica. Ogni partita è una storia a sè!”

Scrivi