Nell’ambito del progetto “Un Giorno per la Nostra Città”, programma della Lega Serie B realizzato in collaborazione con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio di AIC (Associazione Italiana Calciatori) ed AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio), il Catania ha vissuto oggi una mattinata dedicata al Decoro Urbano. Al Parco “Falcone-Borsellino”, la delegazione rossazzurra guidata da rappresentanti del club e composta da Dario Marcolin, Maks Barisic, Nicola Belmonte, Luca Ceccarelli, Mattia Rossetti, Raffaele Schiavi e Daniele Sciaudone, è stata impegnata in attività dimostrative di manutenzione, pulizia e tinteggiatura dell’area.   “Credo che l’iniziativa “Un giorno per la nostra Città”  – afferma mister Marcolin – sia particolarmente utile in due direzioni: da una parte fa bene a tutti, perché è concepita in funzione di un’opera di sensibilizzazione che riguarda temi sociali fondamentali; dall’altra serve ad avvicinare sportivi e dirigenti al territorio, in particolare a chi vive la città e la passione calcistica per la squadra che rappresenta la comunità. La nostra è stata un’opera simbolica, nulla di faticoso, ma sorrido al pensiero che, domani, un bimbo troverà il parco un po’ più accogliente e penserà che quella pennellata di colore è stata data da un calciatore rossazzurro”. Anche l’Amministrazione Comunale, nella consapevolezza del valore di un messaggio di educazione civica, ha espresso soddisfazione: “Una bella iniziativa – dichiarano gli assessori al Decoro Urbano Salvo Di Salvo e quello ai parchi cittadini Rosario D’Agata – perché per la tutela dei beni pubblici i ragazzi trovino esempio anche nei loro beniamini. Abbiamo dato ogni collaborazione al Calcio Catania perché lo Sport prima di ogni cosa è gioia di vivere in un ambiente sano e nel rispetto del prossimo. La zona giochi del Parco Falcone-Borsellino è molto frequentata e questi piccoli interventi di ripristino ci aiutano a dare servizi sempre migliori ai cittadini e alle famiglie”.Quinto e ultimo appuntamento stagionale con il Progetto “Un giorno per la nostra Città” in programma mercoledì 25 marzo: “L’Integrazione e il Multiculturalismo”.

Scrivi