Acireale:  quindici condannati alla pena del lavoro di pubblica utilità presteranno la loro opera non retribuita per la comunità acese. Si tratta di soggetti che hanno commesso errori di piccola entità.

L’idea mi pare bellissima. Fatte le dovute proporzioni, a quelli della Mafia della Capitale potremmo fargli fare il Ponte sullo Stretto. A mani nude. 

A proposito dell'autore

Carlo Barbieri è nato nel 1946 a Palermo. Si autodefinisce un chimico arrugginito e un marketer pentito prestato alla letteratura. Nella sua “prima vita” è stato manager in una multinazionale chimica americana ed è visssuto a Palermo, Catania, Teheran, Il Cairo. Adesso scrive racconti e gialli e risiede a Roma; Carlo Barbieri è titolare di rubriche su “Sicilia Journal” e “Malgradotutto”, e collabora con Ultima Voce e Fatti Italiani

Post correlati

Scrivi