Al Dipartimento di Scienze politiche e sociali, oggi alle 15,30, analisi delle migrazioni, dati statistici, mondo del lavoro, contesti regionali, inserimento sociale

Catania – Un’analisi organica delle migrazioni imperniata su vari aspetti, con un ampio supporto di dati statistici: il contesto internazionale; i flussi migratori e la presenza di immigrati e rifugiati in Italia; il mondo del lavoro; i diversi livelli di inserimento sociale; i contesti regionali.
È quanto offre il Dossier Statistico Immigrazione 2014 che l’Anolf Catania, aderente alla Cisl, presenterà martedì, 16 dicembre, alle 15.30, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania (via Vittorio Emanuele n. 49, II piano).
Il Dossier è curato dal Centro ricerche IDOS, con il patrocino della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Pari Opportunità e dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziale). L’Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere (sezione regionale della Sicilia) ha avuto l’incarico di presentazione in tutta l’isola.
L’Anolf Catania è stata incaricata di curare la presentazione del Dossier nella provincia etnea.
I lavori saranno introdotti dal saluto di Rosaria Rotolo, segretaria generale della Cisl di Catania. La relazione principale sarà di Franco Pittau, presidente del centro ricerche IDOS.
Seguiranno gli interventi programmati di Maria Teresa Consoli, professore di Sociologia del Diritto del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università degli studi di Catania; Salvatore Daidone, presidente dell’Anolf Sicilia; Salvatore Toscano, giudice onorario del Tribunale per i minorenni di Catania; Filippo Immè, responsabile del Centro Accoglienza e Solidarietà; Stefano Principato, presidente provinciale della Croce Rossa Catania; Amal Eranga Warnakulasuriya Thissera, consigliere aggiunto del Comune di Catania; Anthonia Godwin, mediatrice culturale/operatrice S.P.R.A.R. (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati).
Modererà i lavori Alessandro Schinco, presidente dell’Anolf Catania.

Scrivi