STRASBURGO – “Sono circa 20mila i bambini e i ragazzi non accompagnati arrivati in Europa attraverso l’Italia quest’anno, 12mila erano arrivati nel 2015. Un significativo aumento che trova però il sistema di accoglienza italiano inadeguato a rispondere ai loro bisogni, anche i più essenziali, e rispettare i loro diritti”. A denunciarlo è stato l’eurodeputato M5S Ignazio Corrao nell’aula del Parlamento Europeo riunito in sessione plenaria a Strasburgo nel corso della discussione sulle politiche e le azioni dell’Unione europea per proteggere i bambini nel contesto della migrazione. “Solo quest’anno – ha dichiarato Corrao – più di 5000 minori sono stati dichiarati scomparsi dai centri di accoglienza. 28 ragazzi al giorno che diventano così invisibili e conseguentemente ancor più vulnerabili a fenomeni di abuso, violenza e sfruttamento. Molti di loro si ritrovano confinati per un tempo indeterminato in centri da cui non possono uscire, costretti a vivere in alloggi inadeguati e insicuri, senza informazioni sui loro diritti. La Sicilia, ad oggi, ospita circa 5000 minori stranieri, cifra ben più elevata rispetto a quelle di altre regioni italiane. E come se non bastasse 400 comunità per minori stranieri non accompagnati in Sicilia sono al totale collasso con operatori senza stipendio da un anno e pronte ad aprire le porte in uscite. E’ per questo – ha concluso – che l’Europa deve intervenire con decisione senza alcun ritardo”.

 L’intervento dell’eurodeputato M5S Ignazio Corrao: https://youtu.be/WNUlyC6vvXM


-- SCARICA IL PDF DI: Immigrazione, Corrao (M5S): 5000 minori stranieri non accompagnati sono “scomparsi” dai centri d'accoglienza --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata