Catania – Neri Piliu e Yanina Quiñones, Joe Corbata e Lucila Cionci, saranno le stelle della quinta edizione del Tango d’Autunno, organizzata da Caminito Tango, con il supporto logistico dell’Accademia Projecto Tango. «Queste stelle – dice Angelo Grasso, direttore artistico di CaminitoTango – hanno sempre proposto un’eccezionale creatività nella loro personale interpretazione del Tango, coniugando meravigliosamente innovazione e tradizione».

Neri Piliu e Yanina Quiñones

Neri Piliu e Yanina Quiñones

Joe Corbata e Lucila Cionci

Joe Corbata e Lucila Cionci

La fortunata kermesse tanghera si svolgerà dal 23 ottobre all’ 1 novembre 2015, due lunghi week-end di pura emozione (il programma completo è su: www.caminitotango.com). I tanghèros, provenienti da tutta Italia, oltre che da diverse province siciliane, avranno modo di partecipare a stage, eventi, show e potranno assaporare il tango, “condotti” dalle famose guest star di quest’anno. «Il Tango d’Autunno – dice Elena Alberti, presidente di Caminito Tango – è la continuazione naturale del nostro percorso culturale sul tango. Le coppie di ballerini scelte per l’edizione 2015, rappresentano un aspetto assolutamente originale all’interno dell’universo tanguero internazionale». Gli stage partiranno alle 20:30 di venerdì 23 ottobre presso l’Accademia Projecto-Tango e nel corso degli incontri i Maestri si avvarranno dell’assistenza dei maestri dell’Accademia di tango catanese Angelo e Donatella Grasso. La manifestazione vivrà due giornate clou con le serate dedicate alle due coppie di maestri, sabato 24 e 31 ottobre alle 21:00, nella cornice storica del tango catanese, la sala Danza della Cittadella Universitaria, dove le due coppie di artisti si esibiranno in due spettacolari show che già molto attesi.

La kermesse si concluderà poi nella nuova location per il tango catanese lo “SkyFall” (via Vagliasindi n. 42) in cui sono già programmate le due milonghe domenicali del 25 ottobre e del 1° novembre: rarefatte ed eleganti atmosfere in un ambiente tecnologicamente avanzato accoglieranno un tango da vedere, da ascoltare, da ballare.

Scrivi