E’ count-down da settimane, anzi mesi, con il record di biglietti venduti superato già ad inizio Aprile. Ma finalmente mancano soltanto poche ore e prenderà il via l’edizione numero 71 degli Internazionali BNL d’Italia. Mai tante novità come quest’anno, ma andiamo con ordine:

Biglietti – Gli appassionati che si sono ricordati troppo tardi di acquistare un biglietto per il Centrale già tutto esaurito per le gare che si disputeranno da mercoledì 14 maggio in poi (con la sola eccezione della sera di giovedì 15 con ancora un migliaio di tickets a disposizione), non dovranno perdersi d’animo o abbattersi, perché ogni giorno, acquistandone uno per il Ground, si avrà la possibilità di assistere a tutti gli altri incontri, maschili e femminili, che si disputeranno sui vari campi con una positiva overdose di partite da seguire.

Tre macro aree –  Area famiglie, Area tennis e Ball Room, ecco le tre principali novità di quest’anno che renderanno lo spazio del Foro Italico ancor più adatto alle famiglie e predisposto per essere vissuto intensamente per una giornata intera, dal mattino fino a notte fonda. La prima comprende un Laboratorio di Arte Contemporanea che si svolgerà in uno dei più spettacolari luoghi di architettura razionalista a Roma, la Casa delle Armi di Luigi Moretti. La struttura sarà trasformata in una palestra dell’arte in cui i bambini e ragazzi tra 5 e 15 anni potranno disegnare, costruire, creare ed inventare insieme ai quattro artisti, perché l’energia dello sport e l’energia dell’arte viaggiano sullo stesso binario. All’esterno, un grande prato dove i bambini e le famiglie potranno divertirsi e rilassarsi sotto il sole mariano della capitale.

Campi nuovi di zecca – Uno dei fiori all’occhiello di questa edizione è stata la creazione di tre nuovi campi in terra rossa appena accanto al Centrale. Sono senza barriere e servono per il riscaldamento pre-gara degli atleti. Si darà così la possibilità a tutti gli appassionati di vedere campioni del calibro di Djokovic, Federer e Nadal allenarsi e ‘scambiare’ a due passi da loro. Di fronte ai campi è sorta una nuova area ristorazione curata nei minimi dettagli per dare al pubblico la possibilità di scegliere tra ottimi piatti salati e dolci.

10341462_10203699781204505_2574082362075330684_n

Ball Room, the new night experience – E’ con il termine delle giornata agonistica e con l’arrivo della notte che la vita mondana si mischia e miscela con lo sport. A tal proposito è nata la Ball Room per un intrattenimento 2.0. L’assonanza inglese con “sala da ballo” evoca anche ed inevitabilmente la pallina da tennis, protagonista indiscussa del torneo, e richiamerà l’attenzione degli sportivi per un’enorme palla bianca dalla superficie mappata che durante gli eventi serali proietterà foto, filmati e tanto altro catturando l’attenzione del pubblico presente con un gioco di luci e colori avveniristico. Non a caso è già stato chiesto di sviluppare il format per i tornei Atp Masters 1000 di Miami ed anche per quello di Dubai, esportando ancora una volta il Made in Italy. La Ball Room comprende una vasta area con il bar dove si potranno sorseggiare ottimi Mojito ed una grande pista dove ci si scatenerà al ritmo degli artisti, dei dj e di altri personaggi del mondo della musica che ogni sera, a cominciare da giovedì 8 maggio e fino alla chiusura di domenica 18, allieteranno le nottate di tutti coloro vorranno parteciparvi, semplicemente accreditandosi sulla piattaforma digitale Ball Room Social Extender che consentirà di accedere senza fare alcuna fila all’ingresso ed ai botteghini, ma tramite codici personali ricevuti sul proprio smartphone.

10269411_10203699782364534_5257439351280751622_n

Sabato 10 maggio alle ore 12 in punto avverrà il sorteggio dei tabelloni. Da quel momento il Foro italico diventerà l’ombelico tennistico mondiale, con la speranza che presto si possa avverare il sogno del presidente del Coni Giovanni Malagò e di tutti gli appassionati italiani: Roma quinto Slam.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi